Super Meat Boy – Recensione

Super Meat Boy eShop

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Genere: Platform
Multiplayer: no
Lingua/e: Inglese

Super Meat Boy ha finalmente raggiunto, dopo quasi sei anni dalla sua uscita, Nintendo Wii U grazie al porting realizzato da BlitWorks, e coloro che non ci hanno ancora giocato dovrebbero considerare di farlo. L’indie game del Team Meat, orginariamente uscito su Xbox 360 nell’ottobre del 2010, non è invecchiato per niente male, e si mantiene appetibile per livello di sfida, aspetto grafico e sonoro.

Meat Boy è un omino di carne, come suggerisce il nome, ed è innamorato della sua ragazza, Bandage Girl. Bandage Girl viene rapita dal malvagio Dr. Fetus, che tutti odiano, e così Meat Boy si lancia al salvataggio della sua amata attraversando percorsi pieni di trappole. Nel gioco controlleremo quindi Meat Boy, saltando e correndo nei vari livelli, raccogliendo cerotti e tentando di salvare Bandage Girl.

Super Meat Boy
Questo è perché tutti odiano Dr. Fetus!

Super Meat Boy vanta una precisione dei controlli paragonabile ai platform Nintendo, elemento fondamentale data la natura del titolo. Il gioco infatti richiede una grande dose di dedizione e di pazienza per essere completato, proponendoci livelli tutt’altro che facili.
La difficoltà del titolo non risulta tuttavia frustrante, ma al contrario estremamente appagante quando si raggiunge il successo. Questo è reso possibile da una serie di elementi. I livelli del gioco sono generalmente brevi, il giocatore può quindi concentrarsi e studiare i pezzi più difficili per superarli. Inoltre, Super Meat Boy permette di scegliere già da subito fra tutti i livelli dell’area raggiunta. Questo ci consente di tornare a divertirci quelle volte che restiamo bloccati in un pezzo, recuperare la calma e riprovare più tardi. Il design dei livelli, infine, è particolarmente ben studiato, e permette più soluzioni, non limitando il gioco ad una mera questione di riflessi e memoria muscolare (comunque necessari per completarlo). Ogni volta che si fallisce, la solidità del titolo non lascia dubbi che la colpa sia di un errore del giocatore.

Super Meat Boy
Meat Boy è disposto ad affrontare i grandi pericoli per la sua amata!

Il design del gioco è fantastico. Super Meat Boy sfoggia un look pixelloso a dir poco adorabile, che si presta in modo sublime a molti livelli di gioco. Il gioco alterna una progressione di livelli lineari alle Warp Zone, aree da completare in sequenza con un numero limitato di vite, e queste aree confermano la qualità del design del titolo. I numerosi richiami ad altri titoli presenti nelle Warp Zone, sono stati realizzati con grande attenzione e maestria, sia funzionalmente ai livelli che meramente sul piano estetico. Meritano di essere citate le trappole che Meat Boy affronta, perché non si limitano a seghe circolari e precipizi. Il sale è infatti nel gioco uno degli elementi più temibili. Sì, il sale, perché il sale secca la carne.

Super Meat Boy
L’infido sale.

La colonna sonora di Super Meat Boy funziona perfettamente con il titolo, variando di area in area e non annoiando mai il giocatore. Le musiche alternano pezzi rock sfrenati a temi più epici e si prestano ad essere ascoltate anche al di fuori del gioco. Super Meat Boy offre un’enorme varietà di personaggi per un platform, più di venti. Questi possono essere sbloccati raccogliendo collezionabili e completando alcune Warp Zone e aggiungono molta varietà al titolo.

Super Meat Boy
Dr. Fetus e il suo robot-sega!

Ognuno ha infatti abilità diverse, come il doppio salto, la planata o il riavvolgimento del tempo. Molti di questi personaggi vengono da altri video game indipendenti, quali Braid, Bit.Trip Runner e I Wanna Be the Guy. Queste comparse non sono di certo l’unica presenza nel titolo di altri universi video-ludici. Super Meat Boy è condito di molte citazioni ad altri giochi, a partire dalle Warp Zone prima citate, fino ad arrivare ai calchi nei filmati introduttivi dei mondi di famose saghe come quella di Castlevania. Calchi e parodie brillanti ed esilaranti.



In conclusione, Super Meat Boy merita di essere recuperato su Wii U se l’avete perso al lancio, e di essere rispolverato se avete bei ricordi. L’unica remore è forse il prezzo di 14,00€, scontato a 11.20€ fino al prossimo 26 maggio. Dopo essere apparso più volte in promozione su Humble Bundle a prezzi irrisori e sebbene il prezzo eShop non si discosti attualmente da quello Steam, c’è da chiedersi se valga la pena comprarlo su Nintendo Wii U, nonostante dal punto di vista qualitativo il gioco valga assolutamente la cifra.

Ad ogni modo, qualora abbiate intenzione di avvicinarvi per la prima volta, tenete bene a mente la difficoltà del titolo. Non fatevi scoraggiare, ma evitatelo se mancate di pazienza e amore per il genere.

8.5

Potrebbero interessarti

Recensioni

Circle of Sumo – Recensione

Yonder porta lo sport del sumo su Nintendo Switch, ma in un modo totalmente diverso da come potevamo immaginarlo. Circle of Sumo è una festa multiplayer!

Speciali

Fantastico Studio – Milan Games Week 2018

È tutto Fantastico La Milan Gamesweek è stata come al solito un grande momento di incontro tra ogni tipo di giocatori. Le cose da vedere

Recensioni

All-Star Fruit Racing – Recensione

Fruttariani, fatevi avanti! Da qualche anno a questa parte l’Italia ha iniziato a compiere i suoi primi passi nel mondo dell’intrattenimento videoludico. Sembra che il

Speciali

La mie paure per Metroid Prime 4

Attendo il nuovo Metroid Prime 4 con tutto me stesso. Ma gli ultimi giochi Nintendo, stanno facendo vacillare il mio entusiasmo. Perché?

Recensioni

Hey! PIKMIN – Recensione

Hey tu! Sì, parlo a te col fiore in testa! Hey Joe è un pezzo della tradizione americana portato alla ribalta dalla celeberrima versione di

Recensioni

Kirby’s Blowout Blast – Recensione

Una palletta rosa tra le parole Nintendo e 3DS! Kirby si trova alla grande su Nintendo 3DS/2DS: quella che la sfera rosa di HAL Laboratory ha

Recensioni

I and Me – Recensione

Non un gatto, ma due. O è lo stesso? I and Me è un misto tra platform e puzzle game che più indie di così

Recensioni

Flip Wars – Recensione

Flippami e Switchami tutto! Nintendo Switch e multiplayer, un connubio perfetto fin dal primo video che ha presentato al mondo la console della casa giapponese

No more posts to show