The Legend of Zelda: Breath of the Wild, un utente si è lanciato nello spazio

Sparire oltre le nubi fino a non vedere più né Hyrule né il pianeta Terra? Un utente ce l'ha fatta, col glitch più epico di tutti.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Il glitch definitivo

Ogni tanto torniamo a parlarvi delle assurde scoperte nel mondo di The Legend of Zelda: Breath of the Wild: sfide impossibili da superare sfruttando il motore di gioco o analisi improbabili di ogni aspetto del gioco non fanno che rivelare quanto l’ultimo capitolo di Zelda generi contenuto pressoché infinito. E stavolta un utente di nome ThornyFox ha rotto l’ultima grande barriera del gioco: il cielo.

Attivando un complicato glitch presente solo dopo una serie di preparazioni (glitch a loro volta), il giocatore è riuscito a catapultarsi a numerosi chilometri dal suolo con l’aiuto di 50.000 frecce bomba fatte esplodere vicino a Link. Il risultato è un’autentica camminata nello spazio degna di Super Mario Odyssey, se non fosse che nell’ozonosfera sopra Hyrule la fisica di gioco sembra completamente compromessa, così come l’utilizzo delle armi, delle rune e della fotocamera della Tavoletta Sheikah.

All’esploratore spaziale non è rimasto che tornarsene coi piedi per terra, ma un viaggio simile è di certo degno di nota, non trovate?

Potrebbero interessarti

No more posts to show