The Legend of Zelda: Breath of the Wild, la mod Second Wind è nel mirino di Nintendo

zelda-breath-of-the-wild-nintendon
Breath of the Wild è praticamente un invito a nozze per i modder, ma una delle espansioni non ufficiali più sbalorditive di sempre è in pericolo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Verrà abbattuta?

Meno di un anno fa vi avevamo parlato di questa splendida mod per The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Second Wind, un’espansione tanto narrativa quanto delle possibilità di gameplay che, ahinoi, non aveva nulla di ufficiale. Ebbene, si sa, quando un prodotto che emula Nintendo giunge fino ai suoi occhi che tutto vedono, ci sono poche possibilità che si salvi.

Il creatore Waikuteru ha visto almeno venire “abbattuti” almeno 40 dei suoi video-gameplay su YouTube, ma curiosamente la mod stessa è ancora in circolazione. Potrebbe essere questione di tempo, come avverte lo stesso modder che ha formato un canale su Discord per segnalare l’azione di Nintendo.

Da qui il nostro dubbio etico, che condividiamo con voi. Visto che Second Wind è oggettivamente una buona mod e visto anche che le mod sono un concetto ampiamente accettato dalla stragrande maggioranza delle compagnie occidentali (spesso persino accolte benevolmente), siete in disaccordo con questo rigore tutto giapponese di bloccare qualsiasi prodotto che non sia ufficiale (in alcuni casi lecito) o sentite che la difesa del brand sia legittima e necessaria?

Fatecelo sapere, è un argomento che merita di essere discusso.

Potrebbero interessarti

No more posts to show