Nintendo non ha intenzione di concentrare le sue risorse su Switch OLED

nintendo-switch-oled-nintendon
La crisi dei semiconduttori sta mettendo in ginocchio il mercato dell'elettronica, ma Nintendo non concentrerà tutte le sue forniture solo su Switch OLED.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Le tre console saranno trattate in maniera equa

Il lancio di Nintendo Switch OLED è avvenuto in un momento molto difficile per il mercato dell’elettronica. L’interminabile crisi dei semiconduttori causata dalla pandemia ha colpito anche Nintendo, la quale ha già comunicato che la produzione di console calerà del 20%, e la situazione non è destinata a migliorare in tempi brevi.

Il modello OLED è chiaramente la punta di diamante della lineup di console Nintendo al momento, ma, nonostante questo, il presidente di Nintendo Shuntaro Furukawa ha dichiarato che l’azienda non intende concentrare le risorse solo sulla produzione di Switch OLED. In un briefing sui risultati finanziari, riportato da Bloomberg, queste sono state le parole del presidente:

Non ci sono piani riguardo il concentrare le nostre risorse fornitura esclusivamente sul modello OLED. Ognuno dei tre modelli provvede a risolvere diversi bisogni dei nostri consumatori. Le vendite dello Switch originale, così come quelle del modello Lite, rimangono inalterate anche dopo l’uscita del modello OLED.

[…]

Non riusciamo a produrre abbastanza console per coprire la domanda che ci aspettiamo durante la prossima stagione di vacanze. Al momento non ci sono segni di miglioramento e la situazione continuerà ad essere grave, perciò non posso prevedere quanto ancora andrà avanti così.

Shuntaro Furukawa

Potrebbe interessarti:
Quale sarà il futuro di Nintendo? Risponde il presidente Furukawa

Se siete interessati all’acquisto di un modello di Switch classico o Lite, quindi, non dovete temere: Nintendo continuerà a produrli regolarmente, seppur con un calo di produzione generale. Purtroppo, però, Furukawa ha anche ammesso che questo Natale sarà particolarmente difficile, in quanto l’offerta di prodotti non raggiungerà la domanda prevista dei consumatori: se dovete procurarvi una console, non riducetevi all’ultimo minuto.

Voi siete interessati all’acquisto di un nuovo Switch?

Potrebbero interessarti

No more posts to show