Quale sarà il futuro di Nintendo? Risponde il presidente Furukawa

Nintendo Shuntaro Furukawa
Shuntaro Furukawa ha parlato dei piani di Nintendo tra cui il sistema che seguirà Switch e l'allocazione delle risorse finanziarie.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Un piano strutturato per la crescita futura.

Il presidente di Nintendo, Shuntaro Furukawa ha confermato che Nintendo proseguirà con la creazione di prodotti hardware-software integrati: questo significa che in futuro vedremo un altro prodotto che seguirà Nintendo Switch.

Durante un briefing sui risultati finanziari il presidente ha rimarcato l’importanza dei Nintendo Accounts per mantenere una relazione positiva e duratura con i clienti più affezionati, come si può leggere di seguito:

A supporto dei nostri sforzi per aumentare il numero di persone che fanno esperienza delle proprietà intellettuali Nintendo, Nintendo ha nei piani di continuare ad espandere il proprio business attorno al concetto di creare prodotti hardware-software unici ed integrati.

Inoltre costruiremo sulle fondamenta dei Nintendo Account per sviluppare servizi complementari al nostro business.

Con  Nintendo Switch abbiamo introdotto la possibilità di collegare un account Nintendo e abbiamo creato una base per il mantenimento delle relazioni con i clienti in futuro. Vogliamo mantenere una relazione positiva e duratura con i consumatori proprio attraverso questi account.

Ricerchiamo quindi un circolo virtuoso con il nostro business di prodotti integrati hardware-software e l’offerta di servizi e contenuti basati sugli account Nintendo, in cui  saranno creati sempre più punti di contatto con i consumatori e rafforzati per mantenere relazioni a lungo termine e positive per entrambi.

Shuntaro Furukawa

Verso il termine della presentazione, Furukawa ha anche parlato di alcuni nuovi modi in cui Nintendo ha intenzione di utilizzare le proprie risorse finanziarie: espandere l’infrastruttura dello sviluppo dei videogiochi, produrre più contenuti video, rafforzare My Nintendo ed altro ancora e…non sono escluse fusioni e acquisizioni.

Sempre secondo Furukawa:

Anche se la politica generale non cambierà, Nintendo Switch ha superato le nostre aspettative, ponendoci in una posizione solida a livello finanziario in questi ultimi anni e presentando una buona opportunità per riconsiderare come utilizzare nel modo più efficace il nostro danaro in una serie di modalità strategiche e significative.

Lasciate che vi descriva i campi su cui abbiamo intenzione di concentrarci in una prospettiva che va dal medio al lungo periodo, dati i cambiamenti nel nostro ambiente di business attuale.

[…]

I nuovi campi in cui utilizzeremo le nostre risorse finanziare possono essere classificate in due categorie generali: costruire risorse software e costruire una base per mantenere ed espandere le relazioni con i consumatori.

Le risorse software includono giochi, e abbiamo come obiettivo l’espansione dell’infrastruttura di sviluppo di titoli all’interno di Nintendo. Non eliminiamo neanche la possibilità di fusioni ed acquisizioni, ma la nostra priorità è quella di espandere organicamente Nintendo per proseguire la sua cultura creativa.

Inoltre, perseguiremo opportunità in settori dell’entertainment che non sono solo relativi ai giochi, ma che hanno affinità con l’industria dei videogiochi. […] Lavoreremo anche per sviluppare nuovi contenuti video, che seguiranno al film di Super Mario.

[…]

Per mantenere ed espandere le relazioni con i consumatori, lavoreremo per migliorare il servizio My Nintendo, come detto in precedenza, e il My Nintendo Store.

I nostri sforzi includeranno anche iniziative per aumentare le modalità di offerta del software Nintendo, seguendo il lancio dei nuovi Nintendo eShop per Asia e Sud America che abbiamo aperto con il lancio di Nintendo Switch.

Inoltre, prenderemo in considerazione anche il miglioramento dei nostri punti di contatto con i consumatori finali attraverso sforzi per accrescere il numero di negozi fisici sia in Giappone che oltreoceano, come rappresentato da Nintendo TOKYO.

Insieme al nostro business integrato software-hardware, che è al centro di tutto ciò che facciamo, abbiamo intenzione anche di utilizzare il nostro danaro nella ricerca e sviluppo di tecnologie per consegnare le nostre risorse software e per formare nuove partnership che possono far si che ciò avvenga.

Shuntaro Furukawa

Potrebbe interessarti:
Risultati finanziari: Nintendo pubblica la lista aggiornata dei giochi first e third party in uscita.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni del presidente Furukawa? Come vedete il futuro di Nintendo? Qual è il destino più probabile del sistema che seguirà Nintendo Switch?

Potrebbero interessarti

No more posts to show