News

Joy-Con Drift, nuovo richiamo di Euroconsumers verso Nintendo

Game

Nintendo Switch OLED in uscita senza aver prima risolto il problema dei Joy-Con è scorretto, secondo il gruppo Euroconsumers.

Nintendo Switch OLED in uscita senza aver prima risolto il problema dei Joy-Con è scorretto, secondo il gruppo Euroconsumers.

Ottobre 9, 2021

La storia infinita

Il gruppo a difesa dei consumatori Euroconsumers ha rilasciato un nuovo comunicato stampa d’accusa verso Nintendo, rea di lanciare sul mercato una nuova versione di Nintendo Switch, la OLED, conscia di non aver ancora risolto l’annoso problema del drifting dei Joy-Con, una vera e propria piaga per tanti possessori della console costretti a subire vistosi problemi di comando sui controller.

Si tratta di un problema che la console si trascina oramai dalla sua uscita, nel 2017, e sebbene coinvolga solo una parte di utenza, si tratta di qualcosa di davvero fastidioso e a cui Nintendo non è ancora davvero venuta a capo, pur ammettendolo e fornendo in molti casi assistenza tecnica specifica e gratuita ai suoi utenti con questa problematica.

Euroconsumers, gruppo ombrello che racchiude organizzazioni di difesa dei consumatori di cinque diverse nazioni europee, aveva già affrontato la questione lo scorso anno, ma è ora tornata alla carica con un comunicato stampa in cui afferma che lanciare una revisione della console come la OLED senza preoccuparsi di risolvere prima un vecchio problema, e vendendo dunque una macchina nuova con un difetto congenito.

Questa obsolescenza prematura è non solo scorretta e dannosa per i consumatori, ma ha effetti anche sull’ambiente, creando montagne di rifiuti elettronici non necessari ed estremamente inquinanti.

si legge nel comunicato.

Euroconsumers richiede dunque a Nintendo di informare meglio i suoi possibili consumatori in merito, rispettando gli estremi della garanzia di fabbrica senza caricare gli utenti di costi, e di risolvere al più presto il problema, per avere dei controller “più sostenibili”.

Potrebbe interessarti:
Nintendo conferma che i Joy-Con sono stati migliorati con Switch OLED

E mentre si moltiplicano i metodi “artigianali” per sistemare Joy-Con driftati fuori garanzia, Nintendo passa dalle scuse a un generico no-comment sulla questione, salvo però affermare che, in sostanza, il sistema ha dei limiti strutturali, che però nel corso degli anni sta cercando di migliorare sempre un po’ di più. Staremo a vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *