News

Nintendo Switch OLED, il disassemblaggio fa pensare che il dock sia 4K 60fps-Ready

Game

Dal teardown di Switch OLED si evince la presenzadi predisposizione al 4K 60fps del dock.

Dal teardown di Switch OLED si evince la presenzadi predisposizione al 4K 60fps del dock.

Switch OLED
Ottobre 6, 2021

La console potrebbe essere pronta per il futuro.

Lo YouTuber Nintedo Prime è riuscito a entrare in possesso di Nintendo Switch OLED prima della sua release ufficiale fissata per questo venerdì ed a disassemblarlo. Mettendo a confronto il nuovo dock con quello originale questi ha visto non solo che il dock possiede l’HDMI 2.0 controller necessario per l’output in 4K, ma che anche il cavo presente nella confezione è predisposto per il 4K e 60 fps.

Per fare un paragone, il controller HDMI all’interno del dock originale manteneva lo standard HDMI 1.4, come il cavo incluso nella relativa confezione e in questo senso non era predisposto per il 4K ed i 60 fps.

Il medesimo utente fa notare che benché sulla scheda madre del dock sia presente un chip ARM-based, questo non ha la potenza sufficiente per upscalare un’immagine a 1080p in 4K, quindi ogni tipo di upscaling dovrà essere gestito da una console Switch più potente.

Queste scoperte suggeriscono come Nintendo abbia essenzialmente preparato un dock pronto per il futuro già prima di una nuova iterazione hardware che potrebbe introdurre il 4K 60fps. Come forse saprete, proprio il mese scorso un gruppo di undici sviluppatori ha fatto sapere in forma anonima a Bloomberg di possedere kit di sviluppo per il 4K e che stavano creando giochi che raggiungessero tale risoluzione, ma tutto questo è stato rapidamente smentito da Nintendo.

Il giorno seguente è stato reso di pubblico dominio un brevetto che fa pensare al fatto che Nintendo stia lavorando a una tecnologia di upscaling proprietaria, simile a quella di Nvidia DLSS (Deep Learning Super Sampling).

Potrebbe interessarti:
Sotto la Scocca – Perché il DLSS è così importante per Switch Pro.

Tutto questo ovviamente rientra nel più ampio discorso dell’arrivo di un sistema Switch Pro. Quali potrebbero essere le ragioni per l’uscita di Nintendo Switch OLED? Forse la scarsità di componenti a livello globale ha impattato sulle strategie hardware di Nintendo o l’intenzione era quella di lanciare comunque Nintendo Switch OLED?

Fonte: YouTube,

One thought on “Nintendo Switch OLED, il disassemblaggio fa pensare che il dock sia 4K 60fps-Ready

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *