News

Pokémon Spada e Scudo, Masuda non ha rimpianti per il Pokédex tagliato

Game

Junichi Masuda di Game Freak dichiara di non essere pentito di aver tagliato fuori dei Pokémon dal Pokédex di Pokémon Spada e Scudo.

Junichi Masuda di Game Freak dichiara di non essere pentito di aver tagliato fuori dei Pokémon dal Pokédex di Pokémon Spada e Scudo.

28 Ottobre 2019

I fan potranno dire lo stesso?

È ormai noto l’approccio che Game Freak ha scelto di seguire con Pokémon Spada e Scudo. Infatti, a differenza dei vecchi capitoli della serie, l’ottava generazione sarà la prima a non avere il Pokédex completo. In altri termini, sono stati esclusi diversi Pokémon delle passate generazioni.

Game Freak già si è espressa in merito, e adesso riconferma quanto detto in un’intervista con vg247. Oltre a ciò, Junichi Masuda – produttore della serie – dichiara che in questi giochi ci sarà un legame più profondo fra i Pokémon e il loro allenatore, ed è questa la cosa veramente importante per loro, per cui non sono pentiti di aver lasciato fuori dal Pokédex alcuni vecchi Pokémon.

Inoltre aggiunge che fra poco uscirà Pokémon Home e lì sarà possibile ottenere i Pokémon di tutte le generazioni, quindi i fan potranno divertirsi a collezionarli tutti e ad interagirci in nuovi modi.

E voi siete d’accordo con la decisione di Masuda e soci?

Fonte: vg247,