SteamWorld Build è in arrivo su Nintendo Switch nel 2023

SteamWorld Build
L'universo di SteamWorld si espande nuovamente con l'annuncio di SteamWorld Build, nuovo "city-builder" in arrivo nel corso del 2023.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Un nuovo citybuilder ambientato nell’universo di SteamWorld.

Qualche giorno fa Thunderful ha annunciato SteamWorld Build “un’esperienza di costruzione di città multilivello che vi impegnerà nell’edificare una fiorente città sopraterra, mentre estrarrete risorse e combatterete mostri nel sottosuolo”. Il gioco arriverà anche su Nintendo Switch più avanti, nel corso del 2023.

SteamWorld Build è sviluppato da uno studio interno di Thunderful, chiamato The Station. Nel gioco sarete l’architetto della città miniera di SteamWorld. Dovrete scavare e creare abitazioni per i cittadini steambot, per dargli sostentamento, ma anche intrattenimento. Dovrete anche avventurarvi nella miniera abbandonata che si trova sotto la città, che si dice sia piena di antiche tecnologie che rappresentano la chiave per sfuggire all’imminente catastrofe. Utilizzerete quindi le risorse naturali e i minerali estratti per espandere la vostra città. Così facendo attirerete nuove classi residenziali a unirsi alla vostra campagna per scavare più a fondo, disseppellire ricchezze sconosciute e fuggire così dal pianeta.

Il gioco è stato sviluppato in contemporanea per PC e Console, in modo tale che il design dell’interfaccia possa funzionare in modo efficace sia con mouse e tastiera che con il controller. Il titolo avrà meccaniche user-friendly con tre livelli di difficoltà, per adattarsi sia ai principianti che agli esperti del genere.

Il direttore del brand SteamWorld Universe, Brjánn Sigurgeirsson ha fatto sapere che che l’esperienza maturata da The Station su giochi come LittleBigPlanet (e i crossover con God of War e Dark Sousl e molti altri) gli ha aiutati a creare un loop di gameplay ben bilanciato tra la costruzione sopraterra e l’estrazione di materiali sottoterra: così facendo si è creata l’occasione perfetta per portare il mondo di SteamWorld in nuovo genere.

Il produttore di The Station, Adam Vassee ha aggiunto che è stato un onore lavorare per una serie pluripremiata come SteamWorld e ovviamente si è fatta molta attenzione a mantenere il carattere tipico delle precedenti iterazioni. Fortunatamente ai creatori di SteamWorld piace scoprire nuove possibilità, e questo ha permesso a The Station di liberare la propria fantasia e inserirsi nel genere “city builder” creando un gioco in stile “Anno incontra Dungeon Keeper” del tutto unico.

Di seguito potete veder il trailer di SteamWorld Build di cui è stata resa disponibile anche una demo su Steam.

Inoltre Thunderful ha fatto sapere che più avanti nel corso dell’anno saremo aggiornati con varie notizie sull’universo di SteamWorld grazie al nuovo show SteamWorld Telegraph. Sigurgeirsson  continuerà a lavorare con tutti gli studi impegnati in progetti relativi al mondo di SteamWorld per assicurarne la qualità e la coerenza interna per gli anni a venire.

Avete mai giocato un titolo della serie SteamWorld? Qual è il vostro preferito? Siete pronti per SteamWorld Build?

Potrebbero interessarti

No more posts to show