Iizuka dichiara che Sonic Frontiers e Zelda: Breath of the Wild siano “totalmente diversi”

sonic-frontiers-nintendon
Takashi Iizuka, attuale capo di Sonic Team, ha dichiarato che Sonic Frontiers sarà totalmente diverso da The Legend of Zelda: Breath of the Wild di Nintendo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Il capo di Sonic Team lo rivela in un’intervista

Sonic Frontiers ha scaturito alcune comparazioni con l’apprezzato titolo Nintendo The Legend of Zelda: Breath of the Wild dal momento del suo annuncio. Tuttavia, in un’intervista da parte di Shacknews a Takashi Iizuka, il proprietario di Sonic Team, smentisce il tutto dicendo che i due titoli menzionati non si somiglieranno affatto.

Ecco la dichiarazione ufficiale di Iizuka, in risposta alla domanda se il team si fosse effettivamente ispirato a Breath of the Wild:

“Dal punto di vista dello sviluppo (del team), stanno realizzando un gioco d’azione. Quindi, quando pensano a Breath of the Wild, vedono Breath of the Wild decisamente come un gioco di ruolo, e non è affatto simile al gioco d’azione che stanno realizzando. Sì, c’è la stessa libertà e lo stesso elemento di libertà che è stato applicato a Breath of the Wild come gioco di ruolo, stanno prendendo il gioco Sonic d’azione lineare ad alta velocità e implementando la libertà lì dentro, ma quando pensiamo a , ‘È un gioco open world? È simile a Breath of the Wild?’, molte persone del team adorano la serie di Zelda, adorano Breath of the Wild, ci hanno giocato, ma per loro non vedono davvero una somiglianza tra i giochi.”

Sembra che potremo realmente aspettarci qualcosa di totalmente differente da parte di SEGA. Sonic Frontiers sarà disponibile l’8 novembre 2022.

Potrebbero interessarti

No more posts to show