Il director di Mario Strikers parla della mossa “Crotch chop” di Waluigi

Mario-Strikers-Waluigi-crotch-chop-nintendon
Waluigi è un personaggio davvero bizzarro, ma questo gesto presente nel primo Mario Strikers lascia stupiti: il director del gioco ne spiega l'origine.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Un modo sopra le righe per festeggiare in un gioco di Mario

Il nuovo Mario Strikers: Battle League Football in uscita per Nintendo Switch ha nuovamente portato sotto i riflettori la serie di calcio dell’idraulico più famoso del mondo. I primi giochi sono stati sempre apprezzati per il loro gameplay, ma anche per le loro stranezze.

Una delle particolarità più curiose del primo Mario Strikers stava nel festeggiamento di Waluigi dopo aver segnato un goal: una posa “crotch chop” decisamente poco elegante, e abbastanza volgare per trovarsi in un gioco dedicato anche a un pubblico molto giovane.

Il director del gioco, Mike Inglehart, ha spiegato in un episodio di GameXplain qual è l’origine di questo gesto di scherno così forte all’interno del gioco.

L’ispirazione per quella posa è venuta, onestamente, dalla sua forma – anche se è una “V”, abbiamo pensato che potesse rappresentare metà della “W” di Waluigi. Waluigi è sempre stato raffigurato come so fosse, insomma, un po’ più alternativo di Wario. Wario è un tipo di cattivo molto standard, mentre per Waluigi abbiamo voluto esplorare di più il suo personaggio. In effetti lui è abbastanza offensivo anche verso i suoi scagnozzi. Entrambi sono duri verso i loro compagni, ma Wario semplicemente li disprezza, mentre Waluigi li incolpa, come se tutti gli altri avessero fatto qualcosa di sbagliato.

Questa posa, il “crotch shot”, non ci aspettavamo che arrivasse nella versione finale, ma nessuno se ne è lamentato e noi volevamo che ci fosse. Non sono sicuro del fatto che questo gesto rimarrà anche nel prossimo gioco, ma mi piacerebbe che venisse mantenuto.

Sai, la gente non fa domande che non sollevi. Una volta che i dischi di gioco sono stati scritti è così, ormai è fatta.

Interessante come questa semplice offesa potesse rappresentare per gli sviluppatori una sorta di esplorazione della personalità di Waluigi, e come si tratti di un personaggio più elaborato di quanto non possa sembrare a prima vista.

Il nuovo Mario Strikers potrebbe ancora contenere lo stesso gesto di scherno, e, anche se adesso ci troviamo in tempi molto diversi, sarebbe divertente da vedere come citazione alla storia della serie.

Che ne pensate? Credete che questo tipo di celebrazione di Waluigi possa essere ritenuta offensiva dai giocatori?

Potrebbero interessarti

No more posts to show