Il successore di Nintendo Switch anticipato dai leak Nvidia sui chip?

Nintendo Switch Nvidia Tegra
Un leak di documenti NVIDIA riapre le discussioni e le teorie sul successore di Nintendo Switch.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Un recente leak Nvidia dona nuova vita alla speculazioni su una versione più potente dell’ibrida Nintendo.

Nonostante Nintendo Switch Pro non sia mai effettivamente arrivata e un po’ di amaro ristagni nelle bocche di gran parte dell’utenza, un recente leak proveniente da documenti Nvidia avvenuto nelle scorse ore, da adito a nuove discussioni e teorie. Infatti nelle anticipazioni sono emerse anche le API grafiche di “nvn2“, le quali dovrebbero corrispondere al successore di Nintendo Switch, proprio perché il modello attuale è codificato tramite la sigla “nvn”.

A confermare queste voci è una nota modder della scena Switch, tale Nikki, la quale aveva anche avvalorato i riferimenti al 4K e DLSS attribuiti precedentemente a Switch Pro, nella sua ricostruzione dei vari retroscena di quest’ultimo leak, da cui era emerso che i documenti in questione siano databili al 2019.

L’attendibilità del rumor non è da sottovalutare proprio per il fatto che le informazioni provenienti da documentazione interna Nvidia sono spesso accurate, come è accaduto nei mesi scorsi per le fughe di notizie su giochi in seguito realmente usciti, ad esempio, God of War in versione PC.

Le specifiche di cui si fa menzione sarebbero fortemente in linea con l’hardware di una prossima console Nintendo. La variante del chip Orin alla base di questo upgrade hardware deriva dal T234: quest’ultimo ha una CPU a 12 core su architettura Cortex-A78AE e supporta appieno le ultime funzionalità delle GPU Nvidia, come Ray Tracing e il DLSS 2.2 con il 64 Tensor Core.

Quanto riportato sopra permetterebbe al nuovo Switch di raggiungere e forse superare Playstation 4 ed avvicinarsi addirittura a Playstation 4 Pro grazie ai DLSS in modalità docked, e la potenza della GPU dovrebbe collocarsi tra i 2 e i 3 TFLOPS.

Quanto emerso dai leak farebbe dunque pensare ad una revisione avviata già nel 2019 e rallentata dalle problematiche legate alla pandemia, quindi potrebbe essere lecito attendersi un annuncio a fine 2023 per un’uscita nel 2024, perché benché Furukawa abbia confermato che il ciclo vitale di Switch non è vicino alla fine.

Siete ancora tra coloro che attendono una nuova versione di Switch? Quale potrebbe essere il periodo di lancio della nuova console?

Potrebbero interessarti

No more posts to show