Dying Light 2: Stay Human – Cloud Version è stato rimandato

L'atteso survival horror con elementi parkour di Techland è in ritardo sulla tabella di marcia.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

La versione per Nintendo Switch si farà attendere

Brutte notizie per i possessori di Nintendo Switch. L’atteso survival horror di Techland previsto per 4 febbraio 2022 è stato ufficialmente rimandato, essendo la versione per la console ibrida bisognosa di qualche accortezza in più. Ciò lo dimostra che le versioni PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S e PC sono state confermate per la data prevista.

Di seguito le parole degli stessi sviluppatori:

Al fine di fornire ai fan l’esperienza di gioco al livello che meritano e che Techland vuole offrire, la data di uscita di Dying Light 2: Stay Human (versione cloud) su Nintendo Switch verrà spostata. Techland chiede ai fan di Nintendo di tutto il mondo di portare pazienza. Dopo l’uscita del gioco, i giocatori potranno provare Dying Light 2: Stay Human nella sua forma portatile e flessibile al suo meglio con Nintendo Switch, basato sulla tecnologia Cloud.

Secondo i PR di Techland, l’uscita è prevista nell’arco dei prossimi sei mesi. Un bel ritardo, non c’è che dire. Vi ricordiamo che il primo capitolo è già disponibile su Nintendo Switch, quindi vi invitiamo ad approfittare di quest’attesa e recuperarlo!

Potrebbero interessarti

No more posts to show