Pokémon UNITE diventa competitivo a partire dai Mondiali Pokémon nel 2022

Pokémon Unite 2
Pokémon UNITE sarà inserito ufficialmente tra i giochi competitivi che faranno parte dei Mondiali Pokémon di Londra 2022.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Tempo di fare sul serio.

Molti di coloro che ci leggono avranno già provato e staranno giocando, Pokémon UNITE, uscito la scorsa estate su Nintendo Switch e poco dopo su dispositivi mobile. L’unione tra gli animaletti Pokémon e le caratteristiche di un MOBA che vive delle singole abilità di ogni personaggio sembra essere stata vincente.

Infatti, il titolo di TiMi Studios si è anche portato a casa il premio di “miglior titolo mobile” ai Play Best 2021 di Google e i dati di inizio dicembre parlavano di oltre 50 milioni di download.

Dato il fatto che la battaglia contro la squadra avversaria si svolge in un’arena, il titolo di per se è fortemente predisposto al gioco competitivo, e infatti la notizia di oggi è che Pokémon Unite sarà incluso all’interno dei Campionati Mondiali Pokémon di Londra 2022, al fianco di Pokémon Spada e Scudo, il torneo del gioco di carte collezionabili, quello di Pokkén Tournament DX e di Pokémon GO.

L’annuncio è arrivato dal producer di Unite, Masaaki Hoshino, che ha anche spiegato come presto il gioco vedrà l’aggiungersi di una modalità inedita dedicata al gioco competitivo, con una stagione in cui squadre internazionali potranno sfidarsi per qualificarsi ai Campionati Mondiali. Unite potrebbe vedere inoltre nelle prossime settimane l’arrivo di Blaziken, Gallade e Wobbuffett.

Che ne pensate di questa rapida ascesa di Pokémon Unite a titolo competitivo? Come stanno andando le vostre partite?

Potrebbero interessarti