Project Zero: Maiden of Black Water Water per Nintendo Switch non includerà i costumi di Samus e Zelda

Koei Tecmo ha fatto sapere che la nuova versione del gioco non includerà i due costumi a tema Nintendo.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Rimarranno esclusivi della versione Wii U

Project Zero: Maiden of Black Water è un survial horror prodotto in collaborazione tra Nintendo SPD e Koei Tecmo che ha visto la luce per la prima volta nel 2014 sul vecchio Wii U. Durante l’E3 2021 la grande N ha annunciato il trionfale ritorno di questo titolo, quinto della serie Project Zero, sulle console della famiglia Nintendo Switch.

La versione originale per Wii U conteneva due speciali costumi ispirati alle due eroine di casa Nintendo, la Principessa Zelda e Samus Tuta Zero. Purtroppo però, in una piccola nota sul sito ufficiale, Koei Tecmo ha fatto sapere che la nuova versione del gioco non includerà i due costumi a tema Nintendo.

Potrebbe interessarti:
Project Zero: Maiden of Black Water, il produttore si augura che la riedizione porti a un nuovo gioco

Davvero un gran peccato. Voi conoscevate già questa serie? Avete giocato all’originale su Wii U?

Potrebbero interessarti

No more posts to show