News

Diablo 2: Resurrected permetterà di importare i salvataggi dalla versione originale

Game

I salvataggi dalla vecchia versione di Diablo II funzioneranno anche sulla Remastered.

I salvataggi dalla vecchia versione di Diablo II funzioneranno anche sulla Remastered.

diablo-ii-resurrected-NintendOn
Marzo 6, 2021

Ottime notizie per i fan della prima ora di Diablo 2

Non era certo una feature scontata, eppure Andre Abrahamian, Game Designer di Diablo 2: Resurrected, e Matthew Cederquist, Game Producer, hanno confermato una possibilità che sarà sicuramente molto amata da tutti i giocatori della vecchia guardia: i salvataggi della versione originale del gioco funzioneranno anche nella nuova Remaster.

Intervistati da IGN riguardo vari aspetti della produzione, si è arrivati a parlare dei salvataggi, a partire dal fatto che il titolo avrà il cross-save come conseguenza della cross-progression. Vale a dire, si potrà giocare su diversi sistemi con lo stesso account, progredendo di volta in volta su PC o console e riprendendo da dove si era salvato l’ultima volta.

Questo vuol dire, naturalmente, che cominciare a giocare su PC, continuare su Nintendo Switch e poi fare il processo inverso sarà naturale e potrà avvenire senza colpo ferire quanto si vuole. Questo, dunque, si riflette anche sui salvataggi, perché si potrà sempre ricorrere all’ultimo salvataggio letto dall’account sui server centrali del gioco.

Potrebbe interessarti:
Diablo II: Resurrected e Blizzard Arcade Collection annunciati per Nintendo Switch

Già di per sé è un’ottima notizia, in caso siate così appassionati da voler giocare in ogni situazione: magari su PC da casa e su Nintendo Switch in mobilità. Inoltre, Abrahamian e Cederquist hanno rivelato che, mentre stavano lavorando alla funzione, hanno provato a vedere se i salvataggi importati dal gioco originale, magari vecchi di vent’anni, potessero essere in qualche modo recuperabili. Con loro grande e gradita sorpresa, la risposta è sì. Dunque, tecnicamente è possibile continuare, su Switch, una partita a Diablo II iniziata vent’anni fa. Certo, il procedimento è un po’ macchinoso, dovendo recuperare i file originali, importarli nella Remastered per PC e poi continuare la partita su console, ma è una possibilità certamente straordinaria!

Qualcuno di voi ha ancora i salvataggi dell’epoca?

Fonte: IGN.com,

One thought on “Diablo 2: Resurrected permetterà di importare i salvataggi dalla versione originale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *