News

Nintendo Switch sta diventando il “paradiso” degli sviluppatori Indie

Game

Gli sviluppatori di titoli Indie ci spiegano perché Nintendo Switch sta diventando la piattaforma ideale per le loro produzioni.

Gli sviluppatori di titoli Indie ci spiegano perché Nintendo Switch sta diventando la piattaforma ideale per le loro produzioni.

24 Marzo 2019

La console ibrida di Nintendo piace davvero molto ai team indipendenti

È questo il dato che emerge da molte interviste rilasciate da team indipendenti più o meno importanti. Nintendo Switch non solo è una console dalle grandi peculiarità, ma sta anche diventando un ecosistema ideale per gli indie.

IGN ha raccolto i commenti di alcuni team di sviluppo indie, che non hanno potuto fare altro che confermare: Nintendo Switch è davvero una piattaforma ideale per loro, e si sentono davvero orgogliosi di far parte della famiglia Nintendo.

Ecco alcuni pareri “eccellenti”:

Jared Moldenhauer di Studio MDHR:

[…] è bello vedere quanto impegno [Nintendo] ha impiegato nel supportare titoli indie, per quanto umanamente possibile. Non puoi far altro che avere fiducia in un’azienda che cerca e trova un modo per ottenere i giochi più interessanti e li mette nelle mani dei giocatori. Nintendo è il tipo di azienda che crede nei giochi indie “.

Lindsey Rostal di Timberline Studio:

“Vedono [Nintendo] l’innovazione nei giochi e adorano la fase di creazione, il processo artistico e vogliono mostrarli. […] Intervistarci, aiutarci a metterci in primo piano è davvero importante, ci fa sapere che hai quel supporto di cui hai bisogno.

Parole di stima arrivano anche da Cris Lee di Netflix e David Pottinger, responsabile di Stranger Things 3. Per Lee Switch continuerà ad attirare terze parti per le sue intrinseche qualità, a dispetto della potenza, per Pottinger il segreto è la cura che ha Nintendo nelle sue scelte.

Attestazioni di stima arrivano anche da Devolver Digital, che afferma come Nintendo fornisca un continuo supporto e piena disponibilità agli sviluppatori indie. Una conferma che arriva da Nintendo stessa, per bocca di Kirk Scott, capo delle relazioni con gli sviluppatori:

Siamo sempre alla ricerca di grandi contenuti e grandi sviluppatori.  È un duro lavoro che viene svolto da un nostro team.

I dati di vendita sono indubbiamente una prova, basti vedere risultati ottenuti da titoli come Hollow Knight e Dead Cells. Insomma, Nintendo Switch sembra essere un vero e proprio “paradiso” per  gli indie team. Che cosa ne pensate?

Fonte: IGN,