Nintendo spinge gli sviluppatori terze parti a pubblicare più giochi su Switch

Amelia Nintendo Switch Tour Nindies Spagna Wi-Fi framerate browser video su YouTube pubblicità germania inghilterra partita salvataggi
Secondo Nikkei Asia, la Casa di Kyoto ha chiesto ad una società terze parti giapponese di presentare i suoi i titoli il prima possibile su Nintendo Switch.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Secondo un nuovo rapporto pubblicato da Nikkei Asia, la Casa di Kyoto ha chiesto ad una società terze parti giapponese di presentare i suoi i titoli più importanti il prima possibile su Nintendo Switch, per non ripetere gli errori fatti nella scorsa generazione con Nintendo Wii U.

“Non pochi analisti hanno l’impressione che Nintendo abbia imparato dai propri errori con la sua precedente console, il Wii U. La società ha cercato di rendere più facile lo sviluppo di giochi con Switch, migliorandosi nel campo dei tool di sviluppo. Sta anche spingendo gli sviluppatori ad ampliare rapidamente la lineup per Switch. Un dirigente di una società di software ha dichiarato che Nintendo gli ha chiesto pubblicare maggiormente ‘il prima possibile.’”

Nikkei Asia non da altre informazioni riguardo la società di terze parti a cui Nintendo ha affidato il compito di rilasciare i suoi titoli sulla nuova console ibrida, e molto probabilmente serve soltanto aspettare l’E3 2017, in programma nei primi giorni di giugno. Restate sintonizzati!

Potrebbero interessarti

No more posts to show