Nintendo Switch, la società sarà molto più selettiva sui titoli indie

indie lista switch
Damon Baker ha dichiarato che su Nintendo Switch, grazie ad una rigida selezione, non ci saranno più titoli indie dalla dubbia qualità.

Condividi l'articolo

Durante il ciclo Nintendo Wii U e Nintendo 3DS, la società di Kyoto si è aperta notevolmente verso gli sviluppatori indipendenti. Questo ha portato continui nuovi titoli rilasciati sull’ eShop di entrambe le console ma, d’altro canto, anche a veramente tanti software dalla dubbia qualità.

Damon Baker, responsabile della gestione dei partner di Nintendo of America, intervistato da Gamasutra, ha dichiarato che con Nintendo Switch le cose cambieranno. I piccoli sviluppatori non troveranno più i portoni dello store digitale spalancati, ma dovranno superare una rigida selezione.

“In questo momento siamo molto selettivi su chi lasciamo entrare nel nostro ambiente di sviluppo, mentre con il Wii U e 3DS abbiamo accolto un po’ tutti. Credo che la nostra mentalità sia quella di aver voluto lanciare una grande rete nella quale tutti sapranno quando, dove e da chi, arriveranno i giochi. Questa volta abbiamo intenzione di essere molto più conservatori.”

Questo, chiaramente, porterà ad un minor numero di titoli distribuiti, ma sicuramente tutti di ottima fattura. Basta infatti guardare l’evento speciale dedicato agli indie su Switch, per rendersi conto di quante software house talentuose sono attualmente a lavoro sulla nuova console Nintendo.

 

Potrebbero interessarti