News

Rumor – Etrian Odyssey V in arrivo su 3DS?

Game

L’annuncio da parte di Atlus di Etrian Odyssey V risale ormai a più di un anno fa, ma software house giapponese è stata però piuttosto avara di informazioni sulla quinta iterazione della sua saga, non svelando […]

L’annuncio da parte di Atlus di Etrian Odyssey V risale ormai a più di un anno fa, ma software house giapponese è stata però piuttosto avara di informazioni sulla quinta iterazione della sua saga, non svelando […]

Etrian Odyssey V
Febbraio 24, 2016

L’annuncio da parte di Atlus di Etrian Odyssey V risale ormai a più di un anno fa, ma software house giapponese è stata però piuttosto avara di informazioni sulla quinta iterazione della sua saga, non svelando nemmeno la piattaforma di destinazione del titolo. Le ultime notizie in merito ci sono giunte il mese scorso, quando, nel corso di un’intervista a Famitsu, il compositore Shigeo Komori aveva assicurato che il titolo era alle fasi finali di sviluppo e che sarebbe stato necessario attendere la primavera per ulteriori dettagli.

Pare però che Atlus stessa si sia lasciata sfuggire la piattaforma di destinazione del gioco, ovvero il 3DS. Come evidenziato da Gematsu, è da poco comparso, proprio sul sito Atlus, un sondaggio che indica Etrian Odyssey V come un titolo per la console portatile Nintendo.

Ovviamente potrebbe trattarsi solo di un errore, ma un approdo di Etrian Odyssey V su 3DS appare sempre più probabile. Non ci resta che attendere maggiori informazioni in merito.

Fonte: Gematsu,

16 thoughts on “Rumor – Etrian Odyssey V in arrivo su 3DS?

      1. Mi riferivo in particolare alla possibilità di disegnare/vedere la mappa in realtime. Cosa che non un solo schermo sarebbe difficile. In perticolare il disegnarla.

        1. Eh lo so, per questo dico che cambierà direzione e punterà ad altro… tanto con le modalità storia sperimentate con i remake hanno come proseguire in modo più standard e figo lo stesso.

          1. Non che mi mancherà… il sistema di mappatura é identico sputato a quello di Stranhe journey. Con la differenza che quello era automatico e non manuale. Non sono mai stato un fan della cartografia 🙁

            In generale comunque la mancanza del secondo schermo sarà un po una rottura per i futuri rpg tattici. Cioé niente di gamebreaking ma aprire un schermata ogni volta che si vogliono informazioni dettagliate su una unità é una rottura di maroni. In questo senso 3ds e ds mi hanno abituato bene.

          2. Semplicemente la gente dovrà finalmente reimparare a fare una buona GUI. Xcom 2 mi da tutte le info necessarie senza essere d’intralcio all’azione e così tanti strategici ed rpg tattici degli ultimi anni per mobile o kickstartati.
            Diciamo che il doppio schermo permetteva un design più loffio di questi aspetti.
            Io sono uno di quelli che adora le interfacce diegetiche (tipo quelle di dead space), quindi averle divise per me è sempre stato un malus.

          3. Penso che su portatile mettere tanta roba a schermo senza usare un menù dedicato sia sostanzialmente impossibile, risoluzione bassa a parte, mettere tanta roba in un sottomenù che prende solo una porzione di un 5 pollici necessita di caratteri e icone molto piccole, che su uno schermo già piccolo di suo diventano un casino da leggere al volo. La soluzione migliore sarebbe fare un menù pop up con informazioni base che viene fuori di default, espandibile tramite pressione di un tasto in un menù dettagliato che scompare appena lo si rilascia.

          4. Come era con i vecchi Fire Emblem o advance wars che per me erano già ottimi sotto quel punto di vista.
            In realtà basta avere portatili con risoluzioni un po’ maggiori, ma fino a quando Nintendo venderà console 300×200, stiamo freschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *