Digital Foundry dà il suo verdetto tecnico per Beyond Good & Evil su Nintendo Switch

Beyond Good & Evil per Nintendo Switch presenta miglioramenti grafici e materiali bonus, ma ha alcune differenze rispetto alle versioni su PS5 e Xbox.

Condividi l'articolo

Non un risultato eccellente rispetto alle altre piattaforme

Beyond Good & Evil: 20th Anniversary Edition è finalmente disponibile su Nintendo Switch, e l’accoglienza è stata in gran parte positiva.

Ubisoft ha migliorato la grafica rispetto all’originale e incluso materiali bonus significativi.

Tuttavia, con giochi multipiattaforma come questo, la versione Nintendo Switch presenta alcune differenze rispetto alle controparti su PS5 e Xbox Series X|S.

Il problema più evidente riguarda le texture: i personaggi, gli oggetti e gli ambienti sono meno dettagliati su Nintendo Switch.

Fortunatamente, l’illuminazione è almeno alla pari su tutte le piattaforme.

I riflessi, invece, hanno subito qualche danno.

Quando si attraversa l’acqua nella terra di Hillys, i riflessi su Nintendo Switch hanno una risoluzione dimezzata rispetto a quelli su PS5.

Inoltre, la mancanza della sfocatura gaussiana rende i bordi frastagliati più evidenti.

Anche se questo dettaglio potrebbe passare inosservato a meno che non si confrontino le due versioni direttamente, è comunque degno di nota.

Infine, la frequenza di fotogrammi è di 30 fps su Nintendo Switch.

Sebbene non sia eccezionale, il gioco è generalmente stabile.

Tuttavia, in rare occasioni, può scendere a circa 20 fps o addirittura a 12 fps, come segnalato da Digital Foundry.

In conclusione, se siete fan dell’originale o se volete rivivere questa avventura, Beyond Good & Evil: 20th Anniversary Edition merita sicuramente una chance.

Avete già giocato a Beyond Good & Evil: 20th Anniversary Edition su Nintendo Switch?

Potrebbero interessarti