Nintendo fa causa a due figure chiave della pirateria di Switch

nintendo pirateria
Nintendo denuncia due pirati di Switch per violazioni e chiede risarcimenti e chiusure.

Condividi l'articolo

Lotta legale contro la pirateria di giochi

Nintendo non tollera la pirateria e sta combattendo due casi legali per dimostrarlo.

La prima causa è contro Ryan Daly, accusato di vendere Nintendo Switch modificate per giocare a titoli piratati.

Nonostante un avviso legale, Daly avrebbe continuato le sue attività illecite.

Il secondo caso vede protagonista James Williams, gestore di negozi online che vendevano giochi piratati per Nintendo Switch e moderatore di un forum su Reddit dedicato alla pirateria di Nintendo Switch.

Williams avrebbe ammesso la sua colpevolezza e si sarebbe autodefinito un “pirata”.

Nintendo chiede danni economici e la chiusura dei negozi e degli account social legati alla pirateria.

Solo uno dei quattro negozi di Williams è ancora attivo.

Nintendo spera che queste azioni legali possano scoraggiare la pirateria dei suoi giochi.

Potrebbero interessarti

Capcom Monster Hunter Kenzo Tsujimoto Nintendo Switch
News
Umberto Moroni

Capcom sogna nuovi giochi di combattimento crossover

Alla ricerca di nuove opportunitàL’EVO 2024 si è appena concluso, e durante l’evento, diverse aziende hanno annunciato nuovi giochi di combattimento.Tra queste, Capcom ha fatto