Nintendo si appresta alla fusione delle sue sussidiarie europee in un’unica organizzazione

Nintendo of Europe
Nintendo si appresta a creare Nintendo of Europe SE, dalla fusione delle principali sussidiarie europee in unica organizzazione più grande.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Sta per nascere Nintendo of Europe SE.

All’interno del suo ultimo report finanziario, Nintendo ha annunciato che procederà alla fusione delle proprie aziende sussidiarie europee, tra cui Nintendo France S.A.R.L., Nintendo Benelux B.V. e Nintendo Ibérica S.A. La fusione darà vita ad una nuova organizzazione che prenderà il nome di Nintendo of Europe SE.

Al momento le sussidiare, insieme all’attuale Nintendo of Europe di Francoforte, si occupano ciascuna degli affari relativi alla propria nazione d’appartenenza. Nintendo afferma che la fusione permetterà un miglioramento nell’efficienza produttiva e uno snellimento nel processo decisionale.

NOE rimarrà comunque sempre in vita, ma saranno France, Benelux ed Ibérica che cesseranno di esistere come entità separate, anche se gli affari delle tre aziende fuse continueranno ad essere svolte nelle filiali.

Di seguito, ecco il diagramma che mostra l’assetto organizzativo da parte di Nintendo.

Invece, per quanto riguarda il calendario delle fusioni che avverrà nei prossimi mesi abbiamo:

  • Luglio 2023: Fusione di Nintendo of France e Nintendo Benelux all’interno di Nintendo of Europe.
  • Gennaio 2024: Il nome Nintendo of Europe cambierà in Nintendo of Europe AG.
  • Agosto 2024: Fusione di Nintendo Ibérica all’interno di Nintendo of Europe AG.
  • Agosto 2024: Il nome Nintendo of Europe AG cambierà nuovamente in Nintendo of Europe SE.

Molto probabilmente questa fusione non avrà un impatto tangibile sui consumatori finali, ma sembra comunque piuttosto interessante dal punto di vista organizzativo, anche se non arriverà a completamento prima di agosto 2024.

Cosa ne pensate di questa riorganizzazione di Nintendo of Europe?

Potrebbero interessarti

No more posts to show