Sembra che The Pokémon Company non apprezzi le nuzlocke

Stando a quanto affermato da Kit Ellis, The Pokémon Company non vede di buon occhio le nuzlocke.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Una sfida autoimposta dai giocatori

Aggiornamento: Joe Merrick, webmaster di Serebii, ha dichiarato di aver parlato direttamente con The Pokémon Company International, che ha smentito le affermazioni di Kit e Krysta. Quale sarà la verità?


Durante l’ultimo episodio del Kit & Krysta Podcast, presentato dagli ex-conduttori di Nintendo Minute, Kit ha rivelato di aver proposto a The Pokémon Company di voler fare una nuzlocke durante un episodio di Nintendo Minute. Tuttavia, l’idea è stata respinta.

Kit e Krysta hanno affermato:

Abbiamo pensato che sarebbe stata un’idea divertente per un video di Nintendo Minute, quindi l’abbiamo proposta a The Pokémon Company. Abbiamo detto: “Ehi, vorremmo provare a fare una nuzlocke, cosa ne pensate?” e loro hanno riposto: “Riteniamo che sia allo stesso livello dell’hacking” – Hack Rom.

Questo è solo uno stile di gioco che tutti possono seguire. Non c’è utilizzo di hacking, stai solo giocando al titolo. È stata una di quelle risposta da: “Aspetta, cosa?”


Di seguito il podcast in cui si parla dell’argomento:


La nuzlocke non è altro che una modalità creata dai giocatori, senza utilizzo di hack e modifiche al codice. Consiste in una partita con regole speciali che servono ad aumentare la difficoltà dei giochi Pokémon.

Potrebbero interessarti

No more posts to show