Chris Pratt commenta il suo doppiaggio di Super Mario, è una “narrativa in voiceover”

chris-pratt-nintendon
Il film di Super Mario è atteso per l'anno prossimo, ma intanto Chris Pratt rivela alcuni dettagli su quello che potremo aspettarci quando uscirà.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

L’attore svela nuovi importanti dettagli sul film di Mario

Il film di Super Mario, prodotto da Nintendo in collaborazione con la Illumination Entertainment, non ha ancora un titolo ufficiale, anche se la sua data d’uscita è già stata fissata, ed è prevista per il 7 aprile 2023.

Uno degli aspetti che ha fatto più scalpore sul film è stato l’annuncio dei doppiatori: il cast che si occuperà di dare la voce ai beniamini del Regno dei Funghi è veramente importante, pieno di attori estremamente famosi.

Chris Pratt ha un ruolo molto importante, in quanto darà la voce proprio al protagonista, Mario. In un’intervista a Variety, ha svelato nuovi dettagli sul film e su cosa possiamo aspettarci.

Ho lavorato molto a contatto con i registi, abbiamo provato molte soluzioni e siamo arrivati a un risultato che non vedo l’ora di far vedere a tutti i fan che stanno aspettando il film. È una narrativa animata in voiceover. Non è un film in live action. Non indosserò un costume da idraulico saltando e correndo in giro. Sto dando la voce a un personaggio animato, è una cosa innovativa e che non avete mai sentito prima nel mondo di Mario.

Chris Pratt

Il termine “voiceover” stimola sicuramente la curiosità, e Pratt sembra molto sicuro del risultato raggiunto. L’annuncio dei doppiatori aveva suscitato molte preoccupazioni, dato che far doppiare personaggi iconici come Mario e Luigi ad attori famosi non suonava come una buona idea, ma potremmo veramente trovarci davanti a qualcosa che innoverà il mondo di Mario e del cinema legato ai videogiochi.

Cosa vi aspettate dal film di Mario?

Potrebbero interessarti

No more posts to show