Dragon Quest: il compositore della serie, Koichi Sugiyama, è venuto a mancare all’età di 90 anni

Dragon Quest Koichi Sugiyama
Si è spento per shock settico Koichi Sugiyama, leggendario uomo dietro le colonne sonore della saga di Dragon Quest.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Un compositore leggendario con un testamento di infiniti brani.

Lo storico compositore della serie di Dragon Quest, Koichi Sugiyama si è spento all’età di 90 anni. Square Enix ha pubblicato un comunicato riguardante la morte del compositore sul sito ufficiale di Dragon Quest, in cui si dice che la causa della morte sarebbe shock settico. La data effettiva in cui è venuto a mancare è il 30 settembre 2021.

Koichi Sugiyama ha creato musiche per la serie di Dragon Quest sin dai primi capitoli ed ha contribuito a più di 500 brani per la serie durante gli anni. Square Enix conferma che il suo ultimo compito era proprio quello di comporre la colonna sonora del dodicesimo capitolo canonico della serie, Dragon Quest XII: The Flames of Fate, ma non si sa a che punto fosse con il completamento dell’opera.

Potrebbe interessarti:
Dragon Quest X Offline, data giapponese e nuovo trailer.

Ovviamente Square Enix conclude profondendosi in ringraziamenti per il contributo di Sugiyama alla serie di Dragon Quest e affermando che la sua musica sarà parte del suo lascito leggendario per i posteri. C’è una pagina in cui è possibile vedere i commenti dei collaboratori al suo operato; tra i più famosi si notano Yuji Horii (principale game designer e sceneggiatore di Dragon Quest) e Akira Toriyama (creatore di Dragon Ball). Square Enix sta preparando anche un memoriale per ricordare questo leggendario compositore e la data ed il luogo saranno confermati in futuro.

Potrebbero interessarti

No more posts to show