Zelda Breath of the Wild: il “Vecchio” dell’inizio del gioco ha dei fratelli gemelli

zelda-breath-nintendon
Il Re di Hyrule si traveste da viandante all'inizio del gioco per aiutare i giocatori: ma la cosa curiosa è che di viandanti ce ne sono molti.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Incredibile ma vero

The Legend of Zelda: Breath of the Wild, oltre ad essere uno dei migliori titoli per Nintendo Switch, è anche un titolo pieno di curiosità e segreti. Le persone hanno portato più volte le meccaniche di gioco al loro limite, trovando “forzieri impossibili” utilizzando glitch e bug per raggiungerli, ma ci sono anche alcune curiosità per quanto riguarda la struttura di gioco in sé.

Potrebbe interessarti: Zelda: Breath of the Wild, Hyrule mai così bella grazie al ray tracing

Quelli che hanno giocato a Breath of the Wild ricorderanno sicuramente il Vecchio che ci guiderà una volta che avremo messo piede sulle colline di Hyrule: questo anziano viandante non è altro che il Re di Hyrule sotto copertura. Nel gioco è possibile incontrare il Vecchio in più posti durante il nostro viaggio, ma non si tratta dello stesso personaggio: in effetti, c’è un Re di Hyrule diverso per ogni posizione della mappa in cui ci troveremo.

Questa curiosità è stata scoperta da ThornyFox su YouTube, il quale ha registrato un video dove porta ad incontrare due di questi viandanti. Il procedimento, però, è sconsigliato a chiunque voglia replicarlo: l’unico modo per farlo è correre contro di lui per farlo muovere di qualche centimetro, e portare ad incontrare due Vecchi richiede molte ore. Inutile dire che non ne vale la pena.

Avreste mai detto che non c’era solo un “Vecchio” all’interno del gioco?

Potrebbero interessarti

No more posts to show