News

Questa copia di Super Mario 64 è stata battuta all’asta per $1,56 milioni

Game

Il mercato di lusso dei videogame ha toccato una vetta ancor più astronomica con questa copia di Super Mario 64, battuta all’asta per addirittura $1,56 milioni.

Il mercato di lusso dei videogame ha toccato una vetta ancor più astronomica con questa copia di Super Mario 64, battuta all’asta per addirittura $1,56 milioni.

Super-Mario-64
Luglio 12, 2021

L’ultimo record non è durato neanche un giorno

Man mano che passano gli anni, i videogiochi, da semplice “passatempo”, hanno cominciato a radicarsi sempre di più nella cultura e nella memoria di intere generazioni di giovani. Vecchi e nuovi appassionati continuano ad affacciarsi nel sempre più ampio panorama videoludico e, in tutto ciò, il mondo del retrogaming si sta espandendo a macchia d’olio. Appena l’altro ieri, il 10 luglio, una rara copia di The Legend of Zelda è stata venduta per ben $870.000. Nella giornata di ieri però il mercato di lusso dei videogame ha toccato una vetta ancor più astronomica, con questa copia di Super Mario 64 battuta all’asta per addirittura $1,56 milioni.

Quello che questa volta sorprende è che, a differenza ad esempio di questa edizione di Super Mario Bros. che presentava delle particolarità che la rendevano quasi unica, questo Super Mario 64 sigillato e impacchettato non sembra avere nulla di speciale, a parte le sue impeccabili condizioni da 9.8 A++, il che la rende la copia con la valutazione più alta esistente al mondo.

Potrebbe interessarti:
Bubzia fa la storia ai SGDQ 2021: Super Mario 64, 70 stelle e bendato, in 1:49:59!

Cosa ne pensate di questa incredibile asta? Voi avreste mai acquistato una copia di un videogioco a un prezzo così spropositato? Credete che il mondo del retrogaming continuerà a espandersi o pensate che si tratti di una bolla presto destinata a scoppiare?

2 thoughts on “Questa copia di Super Mario 64 è stata battuta all’asta per $1,56 milioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *