News

Aperto un altro Scrigno “impossibile” di The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Game

Un talentuoso videogiocatore, chiamato Kleric, è riuscito ad avere accesso allo Scrigno a largo del Lido Bagnacciuga, finora considerato impossibile da aprire.

Un talentuoso videogiocatore, chiamato Kleric, è riuscito ad avere accesso allo Scrigno a largo del Lido Bagnacciuga, finora considerato impossibile da aprire.

BOTW-Scrigno-NintendOn
Luglio 2, 2021

Cosa ci sarà mai al suo interno?

Sono passati ormai quattro anni dal lancio di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, supertitolo di debutto per Nintendo Switch e canto del cigno per il compianto Wii U. Ora, mentre il mondo è in trepidante attesa del secondo capitolo, molti giocatori sono ancora al lavoro per svelare tutti i pressoché infiniti misteri dell’immenso open-world del regno di Hyrule.

BOTW-logo

Un talentuoso videogiocatore, chiamato Kleric, è riuscito ad avere accesso a uno degli Scrigni che, finora, era considerato impossibile da aprire. L’esistenza di questo particolare forziere, a largo del Lido Bagnacciuga (Aris Beach in inglese), era già nota da tempo nella community di fan di Zelda, ma nessuno era mai riuscito ad aprilo. Questo Scrigno, infatti, appare solo avvicinandosi a meno di 60 metri, dopodiché inizia rapidamente ad affondare, sparendo in appena 7 secondi.

Quale raro e incredibile tesoro sarà celato all’interno di questo Scrigno così complicato da raggiungere? Ahimè, si tratta di un semplice pezzo di Ambra, ma perlomeno il nostro abile fan potrà sempre vantare il primato di averlo raggiunto prima di chiunque altro.

Potrebbe interessarti:
Qualcuno ha inciso un Diddy Kong di soli 40 micrometri su un penny

Voi giocate ancora a The Legend of Zelda: Breath of the Wild? Siete riusciti a trovare tutti i 120 Sacrari e tutti i 900 semi Korogu senza aiuti?

Fonte: Kleric,

3 thoughts on “Aperto un altro Scrigno “impossibile” di The Legend of Zelda: Breath of the Wild

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *