Yuji Naka conferma ufficialmente le sue dimissioni da Square Enix

yuji naka nintendon
Tutto vero: il "papà" di Sonic non lavora più per Square Enix e potrebbe ritirarsi a vita privata, stando a un suo tweet ufficiale.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

E sta valutando se andare in pensione o meno…

Pochi giorni fa abbiamo avuto la rivelazione che, probabilmente, il noto game designer Yuji Naka aveva lasciato Square Enix, presumibilmente a causa del clamoroso flop di Balan Wonderworld. Ebbene, la notizia è stata (almeno in parte) confermata dallo stesso programmatore.

In seguito alle inchieste dei media e degli utenti di Twitter, annuncio che ho rinunciato alla mia posizione presso Square Enix alla fine di aprile 2021. Non posso attualmente dirvi perché, ma spero che potrò farlo a tempo debito.
Per quanto riguarda i miei piani per il futuro, ho già 55 anni, dunque andare in pensione è tra le opzioni.
Questa è una foto scattata per Sega Console Historia Interview.

Non è ben chiaro se l’allontanamento sia stato consensuale o una richiesta di una delle due parti, né quanto i risultati di Balan abbiamo inciso: attualmente, ad ogni modo, Naka non è al lavoro su qualche altro progetto, magari con la sua etichetta indipendente Prope, con cui ha pubblicato in epoca Nintendo Wii / 3DS.

Potrebbe interessarti:
Balan Wonderworld, per Yuji Naka questa è la sua unica possibilità di creare un platform con Square Enix


Se dovesse abbandonare così il settore dei videogiochi sarebbe senza dubbio un peccato: dopo aver contribuito in maniera molto importante all’affermazione dell’immaginario SEGA negli anni ’90 sarebbe una fine ingiustamente ingloriosa per il designer nipponico.

Potrebbero interessarti

No more posts to show