I cosplay in “pixel art” dei personaggi Nintendo vi stupiranno

Samus-Aran-pixel-cosplay-Nintendon
Il cosplayer Dan Cattell ha portato a un altro livello il cosplay "2D" con questi stupendi costumi fatti di... pixel.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Altro che cosplayer mezze nude!

Nel corso degli anni, abbiamo visto migliaia di cosplay di tutti i tipi: belli, brutti, fedeli, sbagliati, sexy, teneri… ma raramente abbiamo visto cosplay come quelli di Dan Cattel.

Questo cosplayer ha portato a un altro livello l’idea, già vista ma mai perfezionata, dei cosplay “2D” in grafica pixellata, spesso portata avanti principalmente da accessori di Minecraft branditi in giro per le comic convention, ma a volte ben più articolata nella realizzazione.

Potrebbe interessarti:
Samus Aran, al Wondercon di Los Angeles un fantastico cosplay a 16-bit

Riprendendo l’effetto -straniante ma efficentissimo- di borse e zaini in 2D che andava di moda qualche anno fa, il trend della riproduzione nel mondo reale dei beniamini dei videogiochi dell’era 8 e 16 bit è ora una realtà, con Cattell che ne è un grande esponente, come potete vedere.

Molti dei suoi costumi sono ispirati a giochi Nintendo presi di peso dagli anni ’90: immancabili, dunque, svariati personaggi di Metroid e Yoshi, ma anche, ad esempio, Spider-Man.

Che dire? Sicuramente fa la sua figura, tanto che ha cominciato anche a rivenderli su Etsy. Voi che ne pensate?

Potrebbero interessarti

No more posts to show