News

GameStop chiude i suoi punti vendita negli Stati Uniti a causa del Coronavirus

Game

GameStop USA chiude tutti i suoi punti vendita negli Stati Uniti a causa dell’emergenza Coronavirus.

GameStop USA chiude tutti i suoi punti vendita negli Stati Uniti a causa dell’emergenza Coronavirus.

Nintendo NX GameStop Nintendo Switch
23 Marzo 2020

Necessario l’intervento delle autorità locali per spingere l’azienda verso la chiusura

La dirigenza del GameStop ha finalmente deciso di chiudere i punti vendita negli Stati Uniti, a causa dell’emergenza Coronavirus. L’azienda ha dovuto affrontare negli ultimi giorni numerose critiche per aver cercato di rimanere aperta a tutti i costi, facendo passare i suoi servizi come “essenziali“.

Alla fine, insieme al mare di critiche, sono arrivate le forti pressioni da parte delle autorità locali e l’azienda si è dovuta dunque adeguare alle ordinanze emesse dai singoli stati (California, Pennsylvania, New York, etc.).

A partire da ieri dunque per i clienti è possibile effettuare acquisti esclusivamente dal sito web della nota catena o dall’applicazione. Con questa scelta anche la divisione americana si adegua dunque a quanto già fatto in Italia. Che cosa ne pensate?

Fonte: GameStop, Kotaku,