News

Le scorte di Nintendo Switch potrebbero risentire dell’epidemia di coronavirus

Game

Nintendo ha parlato della possibilità di una carenza globale di console, nel caso in cui l’epidemia di coronavirus non si fermasse.

17 Febbraio 2020

L’epidemia potrebbe danneggiare le vendite

L’epidemia di coronavirus continua a farsi sentire anche dal punto di vista commerciale. Dopo il rinvio del bundle di Animal Crossing: New Horizons, anche la produzione di Nintendo Switch potrebbe subire dei ritardi.

In un articolo riportato da Bloomberg, Nintendo ha parlato della possibilità di una carenza globale di console, nel caso in cui l’epidemia di coronavirus non si fermasse:

Attualmente non vediamo alcun impatto significativo sulle spedizioni negli Stati Uniti, ma rimarremo vigili e prenderemo le giuste misure se necessario. È possibile che l’offerta venga influenzata dal virus, se l’epidemia continua a diffondersi.

Queste sono state le parole di un portavoce di Nintendo. Per adesso, le spedizioni di console dall’Asia per febbraio e marzo sono già state avviate, ma è possibile che in futuro ci siano carenze di unità se il virus continuasse a diffondersi.

Fonte: Bloomberg,