Shigeru Miyamoto

News

Miyamoto: “Nintendo non è stata lenta con VR e servizi on-line”

Scritto da

Pubblicato il
02 Luglio 2019

Bilanciare le nuove tecnologie con i propri caratteri intrinseci


Durante il settantanovesimo Meeting Annuale Generale degli Azionisti Nintendo, uno degli investitori ha richiesto come intendesse muoversi la “grande N” con i servizi di cloud e streaming, nuove tecnologie ormai fonte di accedo dibattito nell’industria dei videogiochi.

L’investitore ha inoltre fatto notare che Nintendo è vista come “un’azienda lenta” nell’adozione di nuove tecnologie, come la realtà virtuale.

Il direttore di Nintendo, Shigeru Miyamoto, ha risposto all’investitore che secondo lui, l’azienda non è stata lenta, né ad introdurre il VR, né con i servizi on-line.

Ha spiegato che in realtà Nintendo sperimenta continuamente nuove tecnologie, e anche se al momento non hanno niente da annunciare in questo senso, questo non vuol dire che non stiano testando possibili nuove applicazioni dietro le quinte.

Miyamoto ha aggiunto che era importante per Nintendo trovare il giusto bilanciamento nell’introduzione delle nuove tecnologie, come ad esempio trovare il giusto prezzo per Nintendo Switch Online e una modalità appetibile per il pubblico appassionato di godere delle applicazioni in  VR, attraverso il Nintendo Labo.

Se l’azienda si fosse lanciata sul mercato senza tenere in considerazione il bilanciamento, questo avrebbe portato ulteriori problemi. La priorità di Nintendo, come ha ribadito Miyamoto, è “creare prodotti divertenti per tutti”.

Cosa ne pensate dei servizi on-line di Nintendo? Vi siete portati accasa un bel Nintendo Labo? Credete che potrebbe esserci spazio per migliorare ulteriormente quest’offerta?


Fonte: Nintendo,
855 PHP files were required to generate this page.