animal crossing

News

Animal Crossing: Pocket Camp e Fire Emblem Heroes bannati in Belgio

Scritto da

Pubblicato il
21 Maggio 2019

La guerra ai pay-to-win continua

Con la diffusione sempre più massiccia degli smartphone e dei relativi giochi free-to-play e pay-to-win, alcuni Paesi del mondo hanno cominciato a guardare male questa tipologia di guadagno, che dietro la parola “gratis” nascondono un esborso enorme di denaro, soprattutto per gli utenti meno consapevoli. Uno di questi Paesi è il Belgio, che ha dichiarato una vera e propria guerra ai free-to-play e pay-to-win, tanto da portare Nintendo ad una decisione drastica.

Animal Crossing: Pocket Camp e Fire Emblem Heroes, due dei maggiori titoli mobile della casa giapponese, verranno presto ritirati dagli store iOS e Android e non potranno più essere scaricati e giocati dai giocatori belgi.

A causa dell’attuale situazione non chiara in Belgio per quanto riguarda alcuni modelli di guadagno di giochi, il servizio per Animal Crossing: Pocket Camp e Fire Emblem Heroes sarà interrotto in Belgio il 27 agosto 2019.

Di certo Nintendo non subirà grandissime perdite economiche, ma se questo trattamento per i giochi pay-to-win e free-to-play dovesse cominciare anche negli altri Paesi del mondo, la situazione di Animal Crossing: Pocket Camp e Fire Emblem Heroes potrebbe diventare preoccupante. Probabilmente in Belgio devono già dire addio a Mario Kart Tour.

832 PHP files were required to generate this page.