News

Il creatore di Minecraft accusato di dichiarazioni eticamente scorrette

Scritto da

Pubblicato il
29 Aprile 2019

Notch non è politically correct

Marcus “Notch” Persson, meglio conosciuto come il creatore del successo planetario intitolato Minecraft, è stato allontanato da tutte le attività celebrative in occasione del decimo anniversario dal lancio del gioco. Il motivo? Dichiarazioni, sui social, del tutto evitabili.

La decisione è stata infatti presa dopo che Notch ha twittato frasi come “heterosexual pride day” e “it’s ok to be white”. Dichiarazioni che non si allineano con i valori e con la politica di Microsoft e Mojang.

Non solo, sembra che con un recente aggiornamento il nome di Notch sia stato rimosso da Minecraft, fatto probabilmente collegato all’accadimento sopra descritto.

Cosa ne pensate di questa vicenda? Notch meritava un trattamento simile o si potevano intraprendere altre “strade”?

Fonte: Variety,
854 PHP files were required to generate this page.