News

Nintendo collabora con Vivox per portare chat vocale e testuale in tutti i giochi Switch

Scritto da

Pubblicato il
05 Febbraio 2019

Finalmente potremmo dire

Sin dal principio, una delle critiche più grandi mosse ai titoli Nintendo, ed alla console stessa, è stata la mancanza della possibilità di messaggiare e parlare durante le partite. Nintendo ha provato a mettere una pezza alla questione, creando l’applicazione dedicata al servizio online. Pezza, però, ben poco apprezzata date le sue grandi lacune.

In passato si era anche parlato di un possibile coinvolgimento di Discord nello sviluppo di una chat vocale e testuale. Coinvolgimento poi, purtroppo, mai più accordato dalle due aziende. Pare invece che Nintendo fosse al lavoro già da diversi mesi con Vivox per integrare chat testuale e vocale all’interno dei suoi giochi. Solo pochi mesi fa Vivox aveva rilasciato un SDK gratuito per gli sviluppatori, così da poter inserire questa caratteristica senza dover spendere un capitale.

Ovviamente la mossa è positiva per noi giocatori, che potremo finalmente chattare mentre giochiamo. Ma è positiva anche per gli sviluppatori che non dovranno pagare per inserire questa feature.

“Cerchiamo sempre di espandere i nostri servizi a più sviluppatori e il Nintendo Switch è chiaramente diventato una solida piattaforma di gioco online per utenti e sviluppatori. Volevamo essere sicuri che avremmo creato un prodotto che offrisse la migliore esperienza di chat vocale possibile agli utenti di Switch, ed è quello su cui ci siamo concentrati”

Hi Rez Studios sarà tra le prime ad integrare Vivox in Smite ed in Paladins. Grazie alle capacità crossplay di Vivox, la speranza è che presto sempre più sviluppatori integreranno la chat nei giochi che lo prevedono. Notizia davvero positiva quindi, che finalmente ci lascia tirare un sospiro di sollievo su un argomento estremamente discusso.

Fonte: Venturebeat,