News

Luigi’s Mansion, secondo Digital Foundry il lavoro su Nintendo 3DS è stato ottimo

Game

I ragazzi di Digital Foundry hanno analizzato il port del team Grezzo, concludendo che il lavoro svolto è stato encomiabile.

I ragazzi di Digital Foundry hanno analizzato il port del team Grezzo, concludendo che il lavoro svolto è stato encomiabile.

Ottobre 18, 2018

Il primo capitolo in grande spolvero su portatile

L’attesa per Luigi’s Mansion su Nintendo 3DS è ormai terminata e, in occasione del lancio del gioco, i ragazzi di Digital Foundry hanno analizzato il port del team Grezzo, concludendo che il lavoro svolto è stato pressoché encomiabile:

Grezzo ha fatto un ottimo lavoro di adattamento per la portatile Nintendo e, in conclusione, ha prodotto uno dei più bei giochi da vedere per la console. I controlli sono anch’essi ben implementati.

Se non avete ancora giocato Luigi’s Mansion o se è passato un po’ dall’ultima volta, questa è una fantastica occasione. È una conversione che assomiglia più ad un remake che ad un port, un gioco con dei cambiamenti pensati per l’hardware, che in certi momenti appare migliore dell’originale.

Insomma, pare che non ci sia molto di cui discutere. Il primo capitolo della serie merita di essere giocato anche su Nintendo 3DS.

Fonte: YouTube,

12 thoughts on “Luigi’s Mansion, secondo Digital Foundry il lavoro su Nintendo 3DS è stato ottimo

  1. Sarà anche un ottimo lavoro, ma resta un downgrade sia qualitativo (risoluzione in primis) sia di effetti (vedi ad esempio la polvere quando Luigi usa il poltergust).
    Inoltre non mi piace per niente la deriva artistica che hanno scelto, orientandosi molto di più verso lo stile di Dark moon (quindi con colori più brillanti e accesi, elementi poligonali più “spigolosi” per rendere un effetto più “strambo” che realistico, ec..) piuttosto che mantenere l’effetto dell’originale luigi’s mansion, che era molto più cupo.
    E purtroppo ho visto che questa direzione artistica la stanno sposando anche con luigi’s mansion 3.

    1. la sensazione che anche ubisoft avrebbe fatto di meglio mi mette tristezza. Una volta nintendo era indiscutibilmente la piu talentuosa anche artisticamente,negli ultimi anni invece…e per un titolo importante come luigi’s mansion 3 avrei voluto che alzassero l’asticella..ed invece..siamo al solito modesto progettino.. d’altrone se non è zelda e non ci lavorano 5 anni allora il resto lo fanno a caso

      1. nah se voi non apprezzate la direzione artistica di un gioco sono cavoli vostri. LM3 mi sembra tutt’altro che un progettino (e anche fosse ne abbiamo 30 secondi di trailer…). se proprio il progettino è proprio il primo LM, che dura 3 ore ed è super ripetitivo (pur rimanendo divertente). Ah, la nintendo di una volta…

        1. Ma a me lm3 non sembra un progettino!semplicemente preferivo lo stile di Luigi’s mansioni 1 piuttosto che del 2 ( che è figlio dell’hardware su cui girava).
          E purtroppo Luigi 3 è molto più vicino al 2 per quello che si è visto

          1. penso che un seguito non debba avere niente di inferiore a quello di 17 anni fa. guarda i pulviscoli sulla torcia assenti e come scompaiono gli elementi di carta, tutto grossolano e a casaccio.Colori sparati forte e forme spigolose. Un gioco dopo 17 anni deve avere come minimo il dettaglio del primo o stupire visto che sono passate SOLO tre generazioni. Che poi loro abbiano trovato il modo di stare indietro producendo un wii uguale di potenza al gamecube ed uno switch potente come un wii u è un altro discorso.. poi se non notate che mario tennis ha 1/10 dei contenuti dei precedenti che mario party altrettanto , che kirby non vale mezzo euro.. daltronde lo disse iwata nell ultimo anno che i costi di produzioni sarebbero cambiati..anche io spero che luigis mansion sia tra gli intoccabili. però purtroppo non posso dirmi colpito da quanto visto, e siccome nintendo 9 volta su 10 se ne approfitta tagliando costi dove non deve allora temo che non mi smentirà.

          2. Le forme spigolose fanno parte dello stile artistico, che, ripeto, può piacere e può non piacere. Per quanto riguarda la grafica ti consiglio di riguardare più attentamente il trailer: noterai riflessi e effetti di luce impressionanti. Per i colori la pensavo come te all’inizio, ma fidati che riguardandoli un paio di volte appariranno più che convincenti 😛
            Per la polvere… beh, devi tenere conto del tipo di ambientazione. LM1 era un maniero antico, questo mi sembra un hotel abbastanza moderno (anche se non ne abbiamo conferma… se il tempo mi sentirà tornerò qui a darti ragione xD). Credo che ci sia da essere fiduciosi, stai pure tranquillo

      2. Aspetta..il fatto che la direzione artistica non mi convinca non significa che il gioco non abbia l’asticella bella alta come target, e sopratutto non è detto che non possa essere comunque meraviglioso! Ricordiamoci che Nintendo è maestra sopratutto nel gameplay.
        Ubisoft è bravissima lato grafica a realizzare i giochi (guarda i filmati di starlink con fox) ma guarda quanti bug ci mettono in mezzo (vedi ac odissey).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *