World of Final Fantasy Maxima, inizialmente Nintendo e Square Enix non lo volevano su Nintendo Switch

In una recente intervista il director di World of Final Fantasy Maxima, Hiroki Chiba, ha rivelato che Nintendo e Square Enix non volevano il gioco.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Per fortuna hanno cambiato idea!

Nell’ultimo Nintendo Direct la società giapponese ha annunciato l’arrivo di tantissimi titoli della serie Final Fantasy su Nintendo Switch, tra cui l’apprezzato World of Final Fantasy Maxima. Inizialmente, però, il gioco non era stato accettato da Nintendo e Square Enix, che non volevano il titolo sulla console ibrida.

A raccontare questo aneddoto è stato lo stesso director del gioco, Hiroki Chiba, esprimendo la sua contentezza nel cambio di idea delle due software house:

Ecco, in sintesi, cosa Chiba ha dichiarato in questa intervista:

  • La versione originale ha venduto 200.000 unità in Giappone e 900.000 unità nel resto del mondo,
  • Chiba aveva però l’impressione che moltissime altre persone volessero giocare al titolo
  • Una volta proposto di portarlo su Nintendo Switch, Square-Enix e Nintendo rifiutarono la proposta
  • Chiba continuò quindi lo sviluppo della versione per PC e alla fine ottenne il permesso di sviluppare anche per Switch

Non sappiamo cosa abbia spinto le due software house a cambiare idea, ma fortunatamente potremo giocare World of Final Fantasy Maxima anche su Nintendo Switch!

Potrebbero interessarti

No more posts to show