Gli sviluppatori di Dragon Ball FighterZ hanno spiegato il perché dell’uscita postuma su Nintendo Switch rispetto alle altre piattaforme

Gli sviluppatori hanno chiarito i motivi che hanno posticipato la versione Nintendo Switch rispetto al release sulle altre piattaforme.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Gli sviluppatori hanno chiarito i motivi che hanno posticipato la versione Nintendo Switch rispetto al release sulle altre piattaforme

Dragon Ball FighterZ fu annunciato all’E3 dello scorso anno, ed è stato rilasciato a gennaio su PS4/X1/PC, mentre la versione per Nintendo Switch arriverà il prossimo 28 settembre. Molti fan hanno storto il naso davanti a questo divario temporale di otto mesi con le altre piattaforme, ma gli sviluppatori di Arc System Works hanno voluto chiarire il perché di questo ritardo:

“Quando lo sviluppo di FighterZ è iniziato per le piattaforme PS4 / X1 / PC, le informazioni su Switch erano ancora piuttosto vaghe. Tuttavia, non appena lo Switch è stato ufficialmente presentato al mondo, abbiamo capito rapidamente il potenziale della piattaforma e abbiamo proceduto allo sviluppo della versione. A quel tempo c’erano molti intoppi con il gioco su PS4 / X1 / PC, quindi abbiamo deciso di aspettare che lo sviluppo sulle altre piattaforme fosse completato prima di concentrarci sulla versione Switch. “

L’attesa per il porting alla fine come sappiamo ne è valsa la pena, visto che il gioco girerà senza alcun compromesso tecnico, a 60fps fissi.

Potrebbero interessarti

No more posts to show