Splatoon 2, il producer ci spiega come mai gli octoling non possono stare in acqua

Durante un'intervista Hisashi Nogami, producer di Splatoon 2, ha spiegato il motivo di come mai gli Octoling non possono stare in acqua.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Ecco la spiegazione su come mai i poveri Octoling non possono tornare in acqua

Il producer di Splatoon 2 Hisashi Nogami, durante un’intervista per conto di Nintendo, ha ricevuto molte domande sugli Octoling e sull’espansione del gioco.

Una delle domande fatte, chiedeva come mai gli Octoling non sono capaci di poter toccare l’acqua. La risposta, per quanto bizzarra, potrebbe sorprendervi:

Il concetto alla base dietro queste creature è che si sono evolute per essere in grado di trasformarsi, e a un certo punto di quel processo evolutivo, hanno perso la capacità di vivere in acqua. Gli Octoling si sono evoluti nella stessa maniera degli Inkling, che come loro, hanno la pelle troppo delicata e non possono toccare l’acqua.

 

Potrebbero interessarti

No more posts to show