Splatoon 2, Nintendo sta bannando gli account di chi ha hackerato il gioco

Un utente ha pubblicato l'email che ha ricevuto in cui Nintendo lo avvisava di un ban per aver hackerato la sua copia di Splatoon 2.

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Nintendo non lascia scampo a nessuno

Da qualche tempo la community di hacker ha fatto passi da gigante con Nintendo Switch, riuscendo a far girare emulatori e homebrew. Già in passato vi avevamo riportato la notizia di alcune contromisure prese dalla società giapponese, ma non è finita.

Anche Splatoon 2 ha fatto le sue vittime, come è possibile leggere su ResetEra: avendo utilizzato gli Octolings online, un utente si è visto bannare il proprio account.

 

Gli Octoring arriveranno presto con il nuovo DLC Octo Expansion, ma l’aver modificato il gioco per poterli già utilizzare online è quindi costato caro all’utente.

Per quanto sia ormai relativamente facile hackerare un Nintendo Switch, sembra che l’azienda giapponese stia combattendo in tutti i modi il diffondersi di queste pratiche.

Potrebbero interessarti

No more posts to show