Dragon Ball Xenoverse 2, Bandai Namco è pronta a punire duramente chi commette hacking

Bandai Namco è pronta a prendere seri provvedimenti nei confronti di coloro che adoperano metodi illegittimi in Dragon Ball Xenoverse 2 per Nintendo Switch!

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

L’hacking sta diventando un problema non indifferente per quanto riguarda Dragon Ball Xenoverse 2 per Nintendo Switch.

Bandai Namco non ha potuto ignorare la situazione e così, attraverso il proprio profilo ufficiale Twitter, ha avvertito di essere pronta a prendere seri provvedimenti!

Avvertimento di  Bandai Namco nei confronti di chi commette hacking su Dragon Ball Xenoverse 2

Un numero sempre più elevato di giocatori ha iniziato ad adoperare metodi illegittimi all’interno di Dragon Ball Xenoverse 2. Bandai Namco, consapevole della situazione, ha fatto presente di essere a conoscenza della situazione e di essere pronta a prendere seri provvedimenti nei confronti di tali utenti. Coloro che commettono hacking potrebbero essere bannati dal gioco.

La società invita pertanto a un uso corretto del videogioco in questione che ne rispetti l’integrità originaria di realizzazione.

 

Potrebbero interessarti

No more posts to show