News

Pokémon Go: habitat naturali, Pokéstop, palestre e achievements nel gioco di Niantic

Game

Quest’oggi Niantic e The Pokémon Company hanno svelato delle novità riguardanti Pokémon Go, software per dispositivi mobile incentrato sui famosi mostriciattoli di Game Freak. Questa nuova applicazione verrà pubblicata verso la fine dell’anno su App […]

Quest’oggi Niantic e The Pokémon Company hanno svelato delle novità riguardanti Pokémon Go, software per dispositivi mobile incentrato sui famosi mostriciattoli di Game Freak. Questa nuova applicazione verrà pubblicata verso la fine dell’anno su App […]

Pokémon GO beta Niantic presentazione trademark annullata Nuova Zelanda e Australia
Marzo 24, 2016

Quest’oggi Niantic e The Pokémon Company hanno svelato delle novità riguardanti Pokémon Go, software per dispositivi mobile incentrato sui famosi mostriciattoli di Game Freak. Questa nuova applicazione verrà pubblicata verso la fine dell’anno su App Store e Google Play, permetterà agli utenti di catturare Pokémon viaggiando per il mondo, e verrà inizialmente testata in Giappone.

I Pokémon selvatici si nasconderanno nella realtà che ci circonda, alcuni dei quali in prossimità dei propri habitat naturali (ad esempio i Pokémon d’acqua si potranno trovare vicino a fiumi, laghi e mari). Ogni volta che saremo vicini ad un Pokémon, il nostro cellulare vibrerà e toccandone il touch screen sarà possibile lanciare una Poké Ball per catturarlo. A quanto pare sia le sfere che altri oggetti potranno essere trovati presso i Pokéstop, dei “negozi” virtuali situati vicino a mostre d’arte, monumenti o luoghi di interesse.

Pokémon go

Catturando molti Pokémon, il livello dell’utente salirà e sarà possibile catturare Pokémon sempre più potenti e rari. Di tanto in tanto sarà anche possibile ottenere delle uova dai Pokéstop, che si schiuderanno dopo un determinato numero di passi, esattamente come succede nei giochi. A quanto pare saranno presenti anche degli achievements, sbloccabili raggiungendo determinate condizioni.

Sarà infine possibile entrare a far parte di una squadra, ed affrontare delle sfide in palestre contro altre squadre. Ogni giocatore può mettere solo un Pokémon in ciascuna di queste Palestre, questo vuol dire che per mettere su una difesa solida, dovrai collaborare con gli altri membri della tua squadra. Se una Palestra è già occupata da un’altra squadra, la potrai sfidare con i tuoi Pokémon. Usa i Pokémon che hai catturato e lotta contro i Pokémon difensori della Palestra per assumerne il controllo.

In attesa di ottenere nuove informazioni in merito, vi consigliamo di dare anche una rapida occhiata alla galleria sottostante, contenente alcune foto riguardanti quest’applicazione. Pokémon Go sta per diventare realtà!

Segue il comunicato ufficiale:

ANNUNCIATE NUOVE FUNZIONALITÀ DI POKÉMON GO

Svelati dettagli di gioco per il titolo tanto atteso per dispositivi mobili

Londra, 24 marzo 2016. The Pokémon Company e Niantic Inc. hanno svelato oggi delle nuove funzionalità contenute in Pokémon GO, un gioco in arrivo per dispositivi mobili. Il tanto atteso gioco per dispositivi mobili sarà pubblicato verso la fine dell’anno sull’App Store e su Google Play e spingerà i giocatori a cercare Pokémon in lungo e in largo in giro per il mondo. Durante lo sviluppo di Pokémon GO, è previsto un test iniziale di usabilità limitato esclusivamente al Giappone. Funzionalità, lingue, design e grafica non sono finali.

In Pokémon GO, i giocatori di tutto il mondo dovranno esplorare la realtà che li circonda per trovare e catturare i Pokémon selvatici che si nascondono in mezzo a noi. Alcuni Pokémon selvatici appariranno solo nel loro habitat naturale: per esempio, alcuni Pokémon di tipo Acqua potrebbero apparire solo vicino a laghi o mari. E mentre i giocatori esplorano il mondo reale, i loro telefoni vibreranno per fargli sapere che c’è un Pokémon nei dintorni. Una volta incontrato un Pokémon, questo può essere catturato usando il touch screen del telefono per lanciare una Poké Ball. Poké Ball e altri strumenti speciali possono essere trovati presso i Pokéstop disseminati in determinati posti come mostre d’arte, luoghi d’interesse storico e monumenti.

Man mano che i giocatori fanno progressi all’interno di Pokémon GO, il loro livello Allenatore aumenterà permettendogli di catturare Pokémon più potenti e accedere ad altri strumenti. Alcuni Pokémon si evolveranno se la stessa specie viene catturata più volte. Le Uova di Pokémon che è possibile trovare presso i Pokéstop si schiuderanno quando i giocatori avranno coperto a piedi una certa distanza. I fan potranno fare colpo sui loro amici sbloccando riconoscimenti ricevuti per il superamento di svariate attività di gioco.

Durante il gioco, i giocatori di Pokémon GO saranno invitati ad entrare a far parte di tre squadre e ad affrontare sfide in Palestra contro altre squadre. Una volta entrati a far parte di una squadra, i giocatori potranno depositare i loro Pokémon presso le Palestre vuote. Come accade per i Pokéstop, anche le Palestre possono essere trovate presso luoghi del mondo reale e, siccome solo un Pokémon per ogni giocatore può essere depositato presso una data Palestra, i membri di una squadra dovranno collaborare per mettere su una buona difesa. Una Palestra rivendicata da una squadra può venire sfidata dalle altre due.

Il fatto che la vita reale faccia da sfondo agli incontri con i Pokémon selvatici rende questo gioco Pokémon unico nel suo genere e rappresenta la prossima generazione di “giochi del mondo reale” di Niantic; la tecnologia della telefonia mobile si sposa a quella della realtà aumentata per dare vita a un’esperienza di gioco senza precedenti che spinge i giocatori a uscire ed esplorare il mondo reale intorno a loro. Per ulteriori informazioni, visita il sito www.pokemon.it/GO .

23 thoughts on “Pokémon Go: habitat naturali, Pokéstop, palestre e achievements nel gioco di Niantic

  1. Ho giusto quel pizzico di hype che non guasta mai. Ma non sarò contento finche non mi faranno un mmo in full hd di pokemon su home console. Cioè mai

        1. Spero che il duemilacredici sia prima del duemilacento, altrimenti potrei non esserci e a quel punto dovrai farti la gilda da solo 🙁

  2. Nonostante sia un fan della saga pokémon, credo che non lo scaricherò nemmeno:
    – il sistema operativo del mio cellulare è troppo vecchio (dovrei rivendere il cellulare + il mio tablet [che non uso molto] per prendere un cellulare nuovo, non ne ho voglia al momento);
    – il gioco mi sembra troppo social per i miei gusti, preferisco la modalità forever alone o comunque le comode funzioni dell’online da casa XD;
    – non mi alletta l’idea di dover usare internet sul cellulare, soldi sprecati per quel che mi riguarda;
    – quando esco di casa e non devo andare fuori città in genere non porto dietro il cellulare;
    – vivo in una città del quarto mondo e siamo in Italia, sicuramente ci saranno le solite “discriminazioni involontarie” per via della posizione geografica e delle mappe non aggiornate delle piccole città e dei paesini, quindi qui da me al massimo si troverà qualche trubbish (oppure i pokémon non esisteranno direttamente);
    – i lunghi tragitti che faccio a piedi per allenarmi (fermo restando che, nella stagione fredda me ne sto a casa e uso la cyclette) mi portano in altri paesini spersi in zone collinari/montuose e in tratti dove i cellulari non prendono e neanche posso portarmi il cellulare quando vado a nuotare (non credo che le mappe segnalarenno pokémon nelle piscine dei centri sportivi XD)…..quindi la cosa non combacia neanche con le mie attività sportive;
    – e ci sarebbero altre motivazioni che ora non mi vengono in mente.

    In ultimo spero che non ci sia una trama e non ci siano eventi legati ai giochi della serie classica (sarebbe una gran rottura). Sarebbe bello se venisse rilasciato anche sulla prossima console nintendo :/

    Poi da qui a fine anno potrei comunque cambiare idea, anche se al momento il gioco non mi attira.

    1. Aggiungo un altro punto: -è un free-to-play :/ significa che o diventa una droga e ci cominci a spendere o ti stanca subito.

        1. Mi baso sulla mia esperienza con i 3 titoli free-to-play pokemon.
          shuffle: installato- cancellato subito- reinstallato –> cancellato dopo aver praticamente finito i livelli
          rumble: installato–> giocato due giorni -> cancellato
          picross: installato —> ma questo è un free-to-start che sembra addirittura peggio! D: sei destinato a pagare a rate di 2-3 euro e vivere il gioco da barbone (= farmare soldi del gioco ogni giorno) o comprare il gioco intero (tipo 30 euro) e avere un’esperienza di gioco uguale a quella di un gioco retail. Che dire di questo quindi? Lo sto giocando da 3 giorni, aspettando zelda picross che dovrebbe essere completo. Nel frattempo farmo e gioco da barbone senza spendere! XD Ma entro una settimana verrà cestinato. Lo so.

          Detto questo, posso affermare che avrebbe vita breve sul mio telefono (che tra l’altro dovrei prendere anche io un altro cell per giocarlo).

          1. Io con Shuffle mi divertivo, però lo giocavo su 2DS, invece che su New 3DS (che è la console che uso principalmente), alla fine il 2DS si è rotto, me lo hanno cambiato in garanzia quelli della Nintendo e ho perso TUTTO (avevo catturato leggendari, fatto tipo 130 livelli, etc…), sono finito in depressione e non l’ho più giocato XD
            Picross e Rumble li ho scaricati, ma mai giocati sono nella home del New 3DS a prender polvere (tanto ho la memory da 32 GB XD).
            Parlando di free to play c’è pure il ciucciasoldi per eccellenza: Nintendo Badge Arcade, ogni tanto ci gioco, rigorosamente aggratis XD

          2. Sì, in pratica su shuffle mi ero trovato nella condizione in cui avevo finito i livelli e visto che non ne pubblicavano di nuovi, ero costretto a tornare indietro per provare a catturare vecchi pokemon. La noia…
            Nintendo Badge Arcade. LOL Altra esperienza interessante! Appena è uscito l’ho installato, fatto una partita e cancellato subito XD Poi lo reinstallato lo scorso venerdì e ti giuro che ogni volta che finisco le partite gratis penso “e se ci mettessi un euro? Lo faccio una volta! Ma se poi fallisco e non prendo neanche un badge? E poi per dei badge spenderei un euro? mmm…e a quel punto chiudo il gioco”. E’ che non ho ancora un tema personalizzato sulla home del 3ds e mi piacerebbe averne uno, ma non spenderei per averlo..su pc e telefono ho sfondi gratis, perchè sul 3ds no? XD E quindi intanto personalilzzo con qualche badge, nell’attesa del myNintendo, con cui sarà possibile ottenere temi gratis 🙂 Se resisto fino all’arrivo di MyNintendo, non spendo ne’ su badge arcade, ne’ su pokemon picross! XD Spero arrivi presto! non ho mai speso in free-to-play e non voglio cominciare ora…

          3. Concordo, anche perchè le spese nei free to play sono inutili, non aggiungono nulla di nuovo all’esperienza di gioco.
            Io invece ho ottenuto un bel po’ di temi gratis XD

            Non sapevo comunque che nel mynintendo regalassero pure i temi, ottimo, le cose gratis non si rifiutano mai U_U
            Per caso regalano/scontano anche DLC?

          4. Questo non lo so, ho visto (non mi ricordo in che sito) i temi di Mario e yoshi presi tramite punti mynintendo 🙂 se ci pensi non é tanto diverso da quello che accadeva col club Nintendo alla fine. Era già possibile riscattare codici per giochi delle vecchie console, ora cambia solo il sistema di reward (si spera).
            Sei riuscito ad ottenere temi? Come? D: Io ho completato 3 set, ma niente. Devo avere più set completi della stessa serie?

          5. Ah no, io non intendevo i temi di Nintendo Badge, ma quelli del negozio temi XD
            Nel mentre oggi mi è arrivato un SMS Vodafone che mi invita ad effettuare una ricarica telefonica entro un mese altrimenti mi disattivano la scheda (ho ancora 4 dei 20 euro ricaricati un anno fa XD), tutto ciò mi ha fatto ulteriormente pensare all’inutilità di Pokémon GO per me XD

          6. LOL pazzesco XD sì, é decisamente inutile per te XD comunque non te l’ho detto prima, ma complimenti per l’avatar! >8D

          7. Già, anche se alla fine il cellulare dovrei cambiarlo comunque, visto che questo che ho ora (Sony Ericcson Xperia Play) comincia ad esser troppo ingombrante per i miei gusti, però non rientra tra le mie priorità come puoi capire.

            Grazie per l’avatar, Saitama apprezza u.u

          8. Ci tenevo a fartelo sapere! Come anticipato, ho già abbandonato sia picross (giovedì) sia badge arcade (questa domenica) XD

          9. Io a causa della connessione lenta e della mia indecisione nella scelta dei badge da provare a prendere, ci perdevo mezz’ora.. Ho detto basta e ho scaricato un tema dal my Nintendo. Poca fatica, zero tempo perso…

          10. Io in genere dopo un rapido giro, so già quali badge provare a prendere, tanto li rimettono ciclicamente XD
            Sul mynintendo, per ora sto accumulando punti e basta, attendo qualche premio più interessante.

          11. No, essendoci generalmente solo un tentativo giornaliero, io perdevo un sacco di tempo XD sì, farò anche io come te 🙂 però non avendo mai avuto neanche un tema mi sono sentito costretto a prendere quello di donkey kong… La home monocromatica mi stava stancando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *