News

Pokémon Blu, Rosso e Giallo: info su lingua e costi

Game

La prossima settimana, in occasione del loro ventesimo anniversario, verranno lanciati sulla virtual console di Nintendo 3DS Pokémon Blu, Rosso e Giallo. Si tratta, come tutti saprete, dei primi capitoli giunti su Game Boy. Quest’oggi […]

La prossima settimana, in occasione del loro ventesimo anniversario, verranno lanciati sulla virtual console di Nintendo 3DS Pokémon Blu, Rosso e Giallo. Si tratta, come tutti saprete, dei primi capitoli giunti su Game Boy. Quest’oggi […]

Pokémon Blu, Rosso e Giallo lingua e costi
Febbraio 19, 2016

La prossima settimana, in occasione del loro ventesimo anniversario, verranno lanciati sulla virtual console di Nintendo 3DS Pokémon Blu, Rosso e Giallo. Si tratta, come tutti saprete, dei primi capitoli giunti su Game Boy. Quest’oggi possiamo darvi le ultime informazioni su lingua e costi.

Ogni versione costerà 9,99€, ed ogni titolo verrà distribuito nelle seguenti lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo e italiano. Ogni diversa lingua sarà venduta separatamente, quindi per fare un esempio pratico acquistare Pokémon Blu in italiano e Pokémon Blu in inglese vi costerà 9,99€ + 9,99€, cioè 19,98€.

Siamo contenti di sapere che sarà presente anche la lingua italiana. Avete già scelto la vostra versione?

Fonte: Nintendo Life,

21 thoughts on “Pokémon Blu, Rosso e Giallo: info su lingua e costi

    1. Pokémon verde che io sappia era pieno di bug e cose che non andavano e fu il primo rilasciato insieme a rosso. Pokémon blu non è una nostra invenzione ma semplicemente il gioco migliorato ed è uscito anche in Giappone, da noi hanno modificato il rosso, in cui hanno implementato le migliorie del blu.

  1. a me 6.99 per ogni Golden sun sembravano già tanti considerato che ci sono diversi bug e glitch che sugli originali non si vedevano manco a cercarli.. questi sono matti

      1. Se guardi il trailer di lancio, gli ultimi secondi sono dedicati a Mew. Soltanto che nei lati è presente la scritta Pokemon Rosso e Pokemon Blu, non Giallo.
        Per questo ho posto la domanda 🙂

      1. Eh, il problema è che io non ho (più) l’SP, quindi mi tocca giocarli senza schermo illuminato e con le batterie stilo maledette.
        Per altro le vecchie cassettine hanno bisogno del cambio di batteria interna, e soprattutto sulle versioni emulate puoi glitchare a bestia senza paura ahah.

        1. Io, anche se mi sono attrezzato e so cambiare le batterie interne, spero che non arrivi mai il giorno in cui la batteria di Pokémon Cristallo morirà….perderò quasi 500 ore di gioco, il pokédex completo, lega battuta quasi 100 volte, 3 pokémon al 100 (e molti altri oltre l’80), etc…
          Da questo punto di vista la virtual console è sicuramente più affidabile XD

  2. Prezzo prevedibilissimo, visto che il 2DS normalmente costa 90 euro e le special edition con questi giochi 9,90.
    Per quel che mi riguarda in futuro comprerò pokémon giallo, mi sarebbe piaciuto prendere il direttamente il 2DS, ma per ora passo.
    Sono piuttosto sicuro che le funzioni wireless verranno utilizzate in futuro per fare dei retrotornei.

  3. ma i prezzi di nintendo sono sempre stato un insulto alla decenza. vi pare normale pagare uno sfondo del 3ds 2 euro? pensate se per ogni sfondo messo sul cellulare o pc doveste pagare 2 euro. Tanto per dirne una..ma ce ne sono di tutti i tipi

  4. Non ce la posso fare a tornare alla vecchi(ssim)a formula. All’epoca lo giocai con piacere, ma avevo tipo 11 anni e un sacco di pazienza che ora non ho più. Passo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *