Svelata l’origine del nome Amiibo

free to play per amiibo

Condividi l'articolo

Amiibo. Amiibo. Ancora Amiibo. Dal loro annuncio all’E3 ad oggi, Nintendo ha parlato tantissimo delle sue statuette. Ma da dove deriva il loro nome? Bill Trinen ha provato a spiegarlo al TIME. Leggiamo le sue parole:

Il loro nome si è sviluppato in Giappone, dove “Amii” esprime un sentimento di amicizia, la felicità di giocare con un amico. Ed in fondo questo è ciò che stanno cercando di comunicare. Per noi suona un pò come “amigo”. Questa non è l’origine del nome, ma trasmette più che altro il suo intento.

Vi ricordiamo che i primi 12 Amiibo usciranno venerdi 28 novembre (Mario, Peach, Yoshi, Link, Samus, Fox, Kirby, Pikachu, Donkey Kong, Abitante, Marth e Wii Fit Trainer). La seconda ondata (composta da Zelda, Luigi, Little Mac, Pit, Diddy Kong e Capitan Falcon) sarà disponibile dal 19 dicembre. La terza ondata comparirà nei negozi il 23 gennaio (e comprenderà Bowser, Rosalinda, Sheik, Toon Link, Lucario ed Ike), e la quarta il 20 febbraio (comprendente Shulk, Sonic, Megaman, Meta Knight e King Dedede).

Potrebbero interessarti

Switch-Online-icona-nintendon
News
Umberto Moroni

Nintendo rilascia l’aggiornamento 18.1.0 per Switch

Scopri tutte le novità e i miglioramenti dell’ultimo aggiornamentoNintendo ha appena iniziato la distribuzione dell’ultimo aggiornamento per Nintendo Switch, la versione 18.1.0, disponibile da oggi.In