Iwata: sono in arrivo molti giochi di terze parti per il 3DS

Condividi l'articolo

C’è fermento in casa Nintendo: gli ultimi giorni sono stati ricchi di notizie, voci, rumors e dicerie… sarà l’effetto pre E3? Per aggiungere altra carne al fuoco, Nintendo oggi ha tenuto un meeting da cui sono emerse interessanti novità. Oltre alle notizie su cui già vi abbiamo ragguagliato, Iwata ha toccato anche l’argomento software per 3DS, garantendo che il supporto delle terze parti è solido e può contare su molti giochi, alcuni dei quali ancora non annunciati.

Ecco le sue parole:

“Per quanto riguarda i titoli terze parti per Nintendo 3DS, pensiamo che Monster Hunter 4 giocherà un ruolo chiave. Anche Yokai Watch 2, benché al momento annunciato solo per il territorio giapponese, saprà attrarre nuovi utenti e sarà lanciato in estate. Cito anche Persona Q: Shadow of the Labyrinth che sarà lanciato il mese prossimo.

I publisher giapponesi hanno garantito un supporto molto aggressivo con il software del Nintendo 3DS: in aggiunta ai titoli già citati, posso dirvi che ci sono molti altri titoli in sviluppo, alcuni dei quali non ancora annunciati. Questi titoli trarranno indubbio vantaggio dal forte tasso di crescita della base installata del Nintendo 3DS: Nintendo ha lavorato in sinergia con i publisher e un numero sempre crescente di titoli terze parti ha raggiunto ottimi risultati, come la serie del Professor Layton, la serie Inazuma Eleven e Bravely Default. Accelerando questo trend, siamo sicuri di poter far crescere ulteriormente il business del 3DS.

Come ripeto spesso in questo periodo, è necessario avere pazienza e attendere l’E3 per saperne di più. In ogni caso, pare ormai certo che le voci secondo le quali Nintendo avrebbe presentato un nuovo hardware in occasione della fiera losangeliana non si riferissero ad un nuovo dispositivo portatile: il 3DS è gode di ottima salute e Nintendo continuerà a supportarlo alla grande anche nei prossimi mesi.

Potrebbero interessarti