Asano parla dei miglioramenti di Bravely Default: Where The Fairy Flies

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Bravely Default è arrivato in Giappone alla fine del 2012 e Square Enix ha preparato una nuova release, “For The Sequel”, circa un anno dopo . Questa è la versione uscita in America ed Europa.

Uno dei miglioramenti di questo seguito era la possibilità di terminare la storia in maniera più veloce. Invece di costringere i giocatori a giocare minuziosamente 70 ore di contenuti adesso il titolo è terminabile in circa 30 ore.

Per quanto riguarda tutti i miglioramenti introdotti in questa seconda release Tomoya Asano ha detto a Siliconera:

 

“Abbiamo aggiunto altre storie collaterali nella seconda metà del gioco. Tuttavia, il tempo di gioco abbreviato è dovuto a una migliore giocabilità grazie a miglioramenti al sistema.
1) Commutazione difficoltà (da facile a difficile).
Grazie a questo, i giocatori che vogliono godersi la storia avranno un minor numero di casi in cui si bloccheranno perché non riescono a sconfiggere un boss.

2) Regolazione degli incontri casuali.
Il gameplay è diventato più efficiente, permettendo ai giocatori di concentrarsi su livellamento o strategia.

3) Modalità Auto.
E ‘una funzione che consente di ripetere le mosse del turno precedente, che riduce sia il lavoro e il tempo.

4 ) Velocità 4X per battaglie.
Nella versione originale la battaglia poteva essere accelerata solo fino a velocità 2X .

In sostanza , il gioco è diventato molto più denso.”

Potrebbero interessarti

No more posts to show