Bravely Default “non ha bisogno di ulteriori miglioramenti”

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Bravely Default è arrivato in Giappone già nel 2012 ma Square Enix ha deciso di ri-rilasciare il gioco con oltre 100 miglioramenti. Questa nuova versione è lo stesso titolo che attualmente stiamo giocando noi europei insieme agli americani.

Dopo aver notevolmente cambiato e migliorato il gioco originale il produttore Tomoya Asano ritiene che non c’è “davvero alcun bisogno di ulteriori miglioramenti.”

Asano ha detto quanto segue quando gli viene chiesto se la mappa del mondo di Bravely Default sarebbe stata migliorata nel seguito:

“In Bravely Default […] abbiamo lavorato in particolare sull’apportare miglioramenti al gioco per quasi un anno intero dopo che è stato rilasciato in Giappone, quindi riteniamo che non c’è davvero alcuna necessità di ulteriori miglioramenti. In Bravely Default abbiamo cercato di eliminare tutti gli elementi superflui per ottimizzare l’esperienza.”

Inoltre (in maniera del tutto inaspettata) ha aggiunto:

“Se fossi una bella ragazza  vorrei vestire come la Valkyrie (classe di Bravely Default). Purtroppo dovrò rinunciare a questa idea dato che sono un uomo di mezza età!”

 

Fonte: OfficialNintendoMagazine

Potrebbero interessarti

No more posts to show