Com'è

Com’è – Dr. Luigi

Scritto da

Pubblicato il
15 Gennaio 2014

Siete pronti a scaricare sul vostro Wii U la cura di ogni male?
Siete pronti a mettere la vostra salute nelle mani di un idraulico – improvvisato dottore- che vi lancia capsule a caso nello stomaco?

L’Anno di Luigi sembrava essere limitato al 2013… ma forse intendevano quello fiscale: eccoci dunque a parlavi di Dr. Luigi, sequel/reskin di Dr.Mario: pareri contrastanti definiscono un’esperienza di gioco piacevole ma tutt’altro che illuminante, ancorata alle radici classiche (comunque eccellenti) ma con scelte discutibili nella stesura dell’offerta di gioco.

Magari avete ancora dei dubbi, giustamente, e noi siamo qua per aiutarvi a venirne a capo: ecco la consueta sintesi delle valutazioni da parte della stampa estera, leggiamo in dettaglio cosa hanno detto i recensori.

dr-luigi-l-pills
Chissà come deve essere ingoiare una capsula a forma di “L”…

Gameinformer è decisamente positiva: “Quando Dr. Luigi è stato annunciato durante l’ultimo Direct, la modalità Operazione L ha avuto le maggiori attenzioni. Alla fine si rivela la parte meno riuscita di questo commiato all’Anno di Luigi che nel complesso offre valide aggiunte al gameplay classico. Non riesco a togliermi dalla testa il motivetto originale nè il sorriso dal volto.” Voto:  8 su 10

IGN ha una visone contrastata del titolo, sebbene lo promuova: “L’assenza di feature importanti dei giochi precedenti, come il multiplayer a quattro giocatori, è difficile da spiegare e deludente. Invece che essere la versione definitiva di Dr. Mario, Dr. Luigi rappresenta un’interessante variazione del titolo originale.” Voto: 7,5 su 10

Destructoid offre una visione piuttosto chiara a chi è indeciso all’acquisto: “Se non vi interessa l’idea della modalità con le pillole a forma di ‘L’ o l’uso del GamePad, è meglio che vi rivolgiate a Dr. Mario Online Rx. In ogni caso questa versione Wii U della serie ‘Dr.’ è la ciliegina sulla torta di un grande primo anno di Luigi.”  Voto: 7,5 su 10

Per Gaming Age: “Nel complesso Dr. Luigi è un divertente ritorno alle origini del classico NES, con sufficienti variazioni sul tema che lo rendono nuovamente fresco” Voto: 7,5 su 10

Positivo ma contrariato il parere di Polygon: “Dopo un anno in cui Nintendo ha dimostrato di sapersi muovere al di là dei soliti canoni anche con i grandi classici, dispiace vedere che Dr. Luigi fa veramente poco per migliorare la serie.” Voto: 7 su 10

Voto negativo per US Gamer: “Pur non essendo all’altezza dei grandi classici del genere, Dr. Luigi riesce ad essere sufficientemente divertente… anche se è palese la sensazione che qualcosa sia andato storto. D’altro canto, non ti lascia quel pessimo retrogusto tipico dei free-to-play come Candy Crush Saga, ed è già molto.” Voto: 2,5 su 5

dr-luigi-menu

Vi siete chiariti le idee? Siete pronti a fare la fila all’ambulatorio eShop di Wii U per la vostra prescrizione?

Noi di NintendOn troviamo golosissime quelle strane capsule ad ‘L’, ma non siamo certi che possano giovare alla nostra salute… ci sono dei volontari?

Il titolo è già disponibile in download per 14,99€.

Con questo salutiamo il bizzarro ma divertente anno di Luigi… è stato grandioso, vero?